Come aggiungere un sito ai Webmaster Tools / Search Console di Google

Come aggiungere un sito ai Webmaster Tools / Search Console di Google

Il webmaster tools di Google è uno strumento di analisi del sito web, e permette di disporre di informazioni relativi al suo “stato di salute”, al numero di link ingresso, ai volumi di ricerca suddivisi per parole chiave e così via. Impostarlo è un’operazione piuttosto semplice, che richiede la conoscenza di alcune operazioni che saranno descritte di seguito.

Come impostare il WMT su un nuovo sito

Per impostare il webmaster tools su un sito dovrete:

Screen 2014-09-19 alle 14.16.52

A questo punto sarete pronti ad inserire l’indirizzo del sito che volete monitorare: attenzione che dovrete inserire un indirizzo comprensivo di http e relativo alla home dello stesso (non pagine interne). Se si tratta di un sottodominio, può essere monitorato a parte come se fosse un sito ordinario. Attenzione inoltre che la versione di un sito senza WWW, di norma, viene visto come una cosa diversa da quello con www prefisso: sempre a meno di utilizzare un redirect 301 mediante record CNAME – come fare redirect da www a non-www (e viceversa).

Ecco la schermata di inserimento che vi apparirà dopo aver cliccato su “Aggiungi sito“.

Screen 2014-09-19 alle 14.23.27

e a questo punto dovrete cliccare su “Continua” (il tasto blu) per proseguire o “Annulla” per annullare l’operazione. In altri termini, a mo’ di esempio, tutti i domini indicati in questa lista sono validi per il WMT e sono visti ognuno come separato e distinto dall’altro:

  1. salvatorecapolupo.it
  2. am.salvatorecapolupo.it
  3. miosito.qualcosa.com
  4. www.salvatorecapolupo.it
  5. www.pippopappopeppo.net

In linea di massima, quindi, il sito 1 e 4 sono visti come entità diverse e possono, in certi casi, essere indicizzati separatamente, cosa di cui dovrete tenere conto e cercare di risolvere ricorrendo, se necessario, ad una consulenza SEO apposita.

Ammettiamo adesso di aver aggiunto esempio-tutorial.qualcosa (un esempio di dominio con le nuove estensioni), vi ritroverete una pagina di conferma che chiederà di autenticare il dominio, in modo che soltanto il proprietario dello stesso possa accedere alle informazioni del WMT.

Screen 2014-09-19 alle 14.31.51

Il metodo suggerito sarà, di norma, il caricamento di un file HTML: ovvero, basterà seguire le istruzioni a video. In pratica Google vi fornisce un file .HTML da scaricare, voi andrete a scaricarlo sul vostro computer e poi a uploadarlo via FTP (come caricare file via FTP) sul vostro sito, in modo che sia raggiungibile dalla home. Una volta fatto questo, basta cliccare su “Verifica” per validare il sito, tenendo conto che dovrete lasciarlo caricato anche nel seguito per mantenere il WMT funzionante (non deve essere cancellato).

Questo metodo di validazione è il migliore, secondo me, perchè resta immune a tutte le modifiche che potrete fare sul sito, è immune al cambio di theme (se cambiate theme continua a funzionare) ed è anche il modo più rapido e pratico per aggiungere il vostro sito al Webmaster Tools.

Nei casi dei siti white-label, pero’, oppure nel caso in cui il CMS non permetta di rendere pubblici file HTML esterni per ragioni di sicurezza o di impostazioni del file htaccess, dovrete ricorrere ad uno dei metodi alternativi seguenti.

Screen 2014-09-19 alle 14.35.35

  1. Tag HTML. In pratica Google vi da’ un tag <meta> che dovrete inserire prima del tag </head> nel theme del vostro sito: fate attenzione che se cambiate theme in seguito la procedura va ripetuta daccapo ogni volta.
  2. Nome di dominio del provider. In questo caso dovrete inserire un CNAME o un record TXT apposito per farvi “riconoscere” dal WMT come proprietari.
  3. Google Analytics. Potete collegare il vostro account Google Analytics pre-esistente, evitando così ulteriori sbattimenti.
  4. Google Tag Manager. Per chi lo possiede, potete validare il sito mediante uno snippet contenitore.

Photo by thms.nl

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Come aggiungere un sito ai Webmaster Tools / Search Console di Google

Il webmaster tools di Google è uno strumento di analisi …
0 0 utenti hanno votato questa pagina

Ti potrebbero interessare (Guide per webmaster):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.

Come aggiungere un sito ai Webmaster Tools / Search Console di Google

Il webmaster tools di Google è uno strumento di analisi …
0 0 utenti hanno votato questa pagina