Arriva WordPress 4.1.1, corregge 21 bug L'update è stato avviato in automatico stanotte per svariati siti, ma su alcune macchine potrebbe essere necessario un intervento manuale

<span class="entry-title-primary">Arriva WordPress 4.1.1, corregge 21 bug</span> <span class="entry-subtitle">L'update è stato avviato in automatico stanotte per svariati siti, ma su alcune macchine potrebbe essere necessario un intervento manuale</span>

È stato rilasciato un importante aggiornamento che elimina alcuni bug da WordPress, per cui è necessario aggiornare quanto prima. Si tratta di una manteinance release che questa volta non ha nulla a che vedere con la sicurezza del blog, ma che è comunque aggiornare per evitare problemi imprevisti nell’uso dello stesso.

Se il vostro sito funziona in WordPress, dovrebbe essersi avviato in automatico stanotte e, a mo’ di conferma, dovreste aver ricevuto (se siete amministratori del blog, ovviamente) una e-mail del tipo:

[prova.abc – titolo del blog] Il tuo sito è aggiornato a WordPress 4.1.1

Per impostare gli aggiornamenti automatici di solito non serve fare nulla, a parte assicurarsi che il nostro hosting supporti i cron-job. Le direttive da verificare (ed eventualmente commentare per disabilitarle) nel file wp-config.php sono:

define( 'AUTOMATIC_UPDATER_DISABLED', true ); //disabilita aggiornamenti automatici
define( 'WP_AUTO_UPDATE_CORE', false ); //disabilitat aggiornamenti al core
define( 'WP_AUTO_UPDATE_CORE', true ); //abilita aggiornamenti al core
define( 'WP_AUTO_UPDATE_CORE', 'minor' ); //default, abilita aggiornamenti su release minori

(fonte: codex)

Per verificare se il vostro hosting e blog supportino effettivamente gli update automatici potete installare il plugin Background Update Tester. In caso ciò non avvenga dovrete ricorrere ad un semplice update manuale: andate dentro il vostro sito in WordPress, e cliccate dal menù laterale del backend (con un account amministratore) su Bacheca-> Aggiornamenti -> Aggiorna Ora. Da qui potrete confermare sia l’aggiornamento al core che quelli, anch’essi importanti, ai plugin.

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (News):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.