Comandi Linux Ubuntu per la rete: ifconfig, route ed il file resolve.conf

Comandi Linux Ubuntu per la rete: ifconfig, route ed il file resolve.conf
L’utilizzo delle funzionalità di rete con Ubuntu Linux non è sempre dei più agevoli per i principianti, e questo avviene principalmente per due motivi:
  • molti programmi hanno nomi e modalità di funzionamento diverse da quelle di Windows;
  • la filosofia di Ubuntu rimane diversa da quella del sistema operativo succitato al quale, nolenti o volenti, molti di noi sono abituati. Prima di tutto, è diversa nel fatto che si utilizzano comandi testuali (da console) che fanno rabbrividire molte persone che diversamente, forse, lo utilizzerebbero.
Mi sembra utile, dunque, riassumere in questo post i comandi principali che potete utilizzare per configurare le impostazioni di rete del vostro PC con Ubuntu.

Conoscere il proprio IP: ifconfig

Con ifconfig andrete a scoprire facilmente il vostro IP in LAN, ad esempio 192.168.1.2.

Aprite il terminale di comando e scrivete ifconfig, senza parametri, seguito dal tasto Invio.

Frammento di output (wlan0 rappresenta l’interfaccia di rete della mia wireless):

wlan0     Link encap:Ethernet  HWaddr 00:22:43:17:e6:2d
indirizzo inet:192.168.2.3  Bcast:192.168.2.255  Maschera:255.255.255.0
[…]
 
Il vostro indirizzo IP (LAN) sarà 192.168.2.3: se invece volete conoscere rapidamente l’IP con cui uscite in internet potete sfruttare whatismyip.com.

Conoscere il proprio gateway (aka indirizzo del router): route -n

Aprite il terminale di comando e scrivete route -n seguito dal tasto Invio.

Di seguito un esempio di esecuzione del comando.

tt@tt-laptop:~$ route -n
Tabella di routing IP del kernel
Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
192.168.2.0     0.0.0.0         255.255.255.0   U     2      0        0 wlan0
169.254.0.0     0.0.0.0         255.255.0.0     U     1000   0        0 wlan0
0.0.0.0         192.168.2.1     0.0.0.0         UG    0      0        0 wlan0

Il gateway del router sarà in questo caso 192.168.2.1.

 

Visualizzare/modificare i DNS utilizzati: vedere/editare il file /etc/resolv.conf

Per visualizzare il DNS

cat /etc/resolv.conf

Per modificare i DNS (per procedere vi sarà richiesta la password di root):

sudo gedit /etc/resolv.conf

Photo by magicfab

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (Guide informatica e varie):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.