Problema XSS su WordPress 4.2 – Risolto dalla versione 4.2.1 in poi [aggiornato]

Problema XSS su WordPress 4.2 – Risolto dalla versione 4.2.1 in poi [aggiornato]

Ennesimo problema di sicurezza per il blog WordPress: il sito di sicurezza informatica Klikki Oy ha riportato infatti una falla che interessa il (recentemente aggiornato) WordPress versione 4.2: nonostante i numerosi update in questo ambito che l’hanno interessato, infatti, è stato rilevato mediante proof of concept un problema sui commenti del sito. Basta infatti inserire del markup HTML malizioso per consentire ad un utente terzo, con la complicità involontaria dell’amministratore del sito, di eseguire codice arbitrario in seguito.

Se il commento è di dimensione superiore a 64kb, infatti, non appena l’amministratore va a leggere il nuovo commento innesca involontariamente una backdoor, che l’attaccante potrà a sua volta sfruttare per eseguire PHP a suo piacere. Il video mostra l’esecuzione della procedura su WP 4.2.

La soluzione in questi casi è quella di disabilitare i commenti in attesa della prossima versione e non approvarli in automatico, soprattutto, visto che lo script malevolo potrebbe attivarsi mediante visualizzazione involontaria da parte di un utente del sito. Le versioni affette sarebbero WordPress 4.2, 4.1.2 e 4.1.1 con database server MySQL 5.1.53 / 5.5.41: andrebbero fatte ulteriori verifiche, ma è bene rimanere cauti nel frattempo.

Aggiornamento delle 20.56: il problema è stato risolto nella successiva release di WP 4.2.1, che bisogna aggiornare come al solito.

Schermata 2015-04-27 alle 20.58.05

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (Sicurezza informatica):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.