Google fa fuori il PageSpeed Insights, da agosto non sarà più disponibile Il modulo per ottimizzare in automatico i siti sarà dismesso dopo quasi 5 anni di attività

<span class="entry-title-primary">Google fa fuori il PageSpeed Insights, da agosto non sarà più disponibile</span> <span class="entry-subtitle">Il modulo per ottimizzare in automatico i siti sarà dismesso dopo quasi 5 anni di attività</span>

Google sta per dismettere definitivamente il servizio di ottimizzazione dei siti PageSpeed Insights, stando ad un comunicato ufficiale che ne annuncia che la pagina non sarà più attiva a partire dal 3 agosto di quest’anno. Un passo storico per l’azienda, che non è la prima volta che propone servizi di qualità per poi farli fuori senza preavviso (chi ricorda la Google Wheel?), e che certamente non mancherà di fare discutere. Il motivo, in particolare, sarebbe legato alla decisione di “focalizzare altrove i propri sforzi” (“the time had come to re-focus their efforts elsewhere“).

Non mancano le alternative al servizio, come ad esempio GT Metrix oppure PingDom, ma senza dubbio con la scomparsa definitiva di Google PageSpeed verrà a mancare uno dei migliori servizi mai visti in questo settore. Peraltro, i siti che utilizzino in proprio questo servizio saranno obbligati ad eliminarlo prima di agosto, altrimenti i siti stessi smetteranno di funzionare fino alla disattivazione esplicita da console di Google. Tra le alternative, il servizio di CloudFlare sembra essere tra i più quotati come alternative, ed è molto probabile che gli utenti ci si riverseranno in massa.

Saranno invece mantenuti i servizi sui vari web hosting che offrono PageSpeed, cioè quello che ce l’hanno modulo attivato, a quanto si legge, ovvero quelli che danno PageSpeed su NGINX oppure Apache (come il piano hosting WPSEO ad esempio).

(fonte: sito ufficiale)

Photo by memebinge

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (News):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.