Come mettere un dominio in parking

Come mettere un dominio in parking

Il parking dei domini è una delle strategie più semplici da attivare per un duplice scopo:

  • sospendere/”congelare” un dominio, rinviandolo ad un momento successivo;
  • inserire annunci pubblicitari tematici all’interno della pagina web per guadagnare.

Sfruttare il parking dei domini per “sospendere” un sito

Di base, effettuare il parking di un dominio è una tecnica molto semplice, che si può effettuare ad esempio via cPanel in questo modo.

Facciamo login nel nostro account, e clicchiamo su “Parked domains” o “Domini in parking“.

Screen 2015-09-14 alle 10.59.26

A questo punto troveremo una lista di domini che stiamo controllando, che può essere eventualmente vuota.

Screen 2015-09-14 alle 11.03.47

Nell’immagine, in effetti, non esistono domini in parking (“You do not currently have any parked Domains“): se è la prima volta che attiviamo il servizio, inseriamo il nome del dominio nella casella a fianco di “Add Domains, e clicchiamo sullo stesso bottone.

A questo punto, dopo qualche istante, non ci resta che configurare i DNS del sito che abbiamo inserito, attendere la propagazione dei DNS e goderci, infine, il nostro dominio parcheggiato.

La procedura più specifica è molto simile a quella per configurare i domini di addon che abbiamo visto in passato su questo blog: nell’articolo linkato trovate, per la cronaca, indicazioni anche per configurare i domini in parking.

Sfruttare il parking dei domini per guadagnare

Si tratta di una delle opportunità di maggiore interesse per i webmaster che gestiscano numerosi siti web, e che vogliamo monetizzare questo investimento nel modo più rapido che si può. In un dominio parcheggiato, di fatto, sono semplicemente presenti degli annunci contestuali pertinenti al nome del dominio stesso.

Parcheggiando come-guadagnare.it, ad esempio, potrei pensare di inserirvi annunci contestuali di Adsense, che sono contestuali e vengono gestiti in automatico dal server di ads di Google, cercandi di inviare le cose che potrebbero interessare maggiormente i visitatori della pagina. In questo caso, il parking viene inteso come una tecnica per monetizzare il dominio: bisogna specificare da subito che, a dispetto della semplicità di attivazione, non si tratta di un “metodo miracoloso” per fare soldi rapidi e veloci, e questo perchè anzitutto dipende moltissimo dalla qualità degli annunci.

Di solito gli inserzionisti non sono molto disposti a spendere molto per questo genere di siti, per quanto possano essere tematizzati o interessanti, per cui il margine di guadagno / ROI per guadagnare mediante parking dei domini è davvero minimale, in molti casi. Il dominio in parking per scopo commerciale è una tecnica borderline che rientra, in molti casi, nel posizionamento di thin content, demonizzato ufficialmente da Google con i suoi recenti update algoritmici (Panda e Penguin).

Il problema principale del parking in questa veste, in altri termini, risiede nel fatto che questi siti non forniscono contenuti, e sono costruiti con il solo scopo di guadagnare senza fornire alcuna informazione o valore aggiunto all’utente. Questo rende difficoltosa questa pratica in maniera estrema, e per quanto sia sgradevole dirlo parecchio complesso il suo modello di business.

 

Tophost
Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (Guide per webmaster):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.