Undeveloped.com, un nuovo modo di comprare e vendere domini Compra un dominio in modo più semplice e veloce rispetto alla procedura tradizionale: parola al Country Manager Dario Talluto che racconta l'azienda ai lettori di trovalost.it

<span class="entry-title-primary">Undeveloped.com, un nuovo modo di comprare e vendere domini</span> <span class="entry-subtitle">Compra un dominio in modo più semplice e veloce rispetto alla procedura tradizionale: parola al Country Manager Dario Talluto che racconta l'azienda ai lettori di trovalost.it</span>

In questo nuovo appuntamento con trovalost.it ho intervistato Dario Talluto, Country Manager Italy di Undeveloped, un’azienda che opera nel settore della compra-vendita di domini internet, e che è riuscita ad inventarsi un nuovo modo di gestire questo mercato. Mercato che, di fatto, è spesso deregolamentato, non agevole da utilizzare oltre che (spesso) in balìa di meccanismi non sempre ortodossi quali, ad esempio, le aste di domini. Undeveloped prova a dare risposte nuove a questi interrogativi: vediamo come.

Ciao Dario, mi spieghi in poche parola cosa fa Undeveloped?

Ciao Salvatore, Undeveloped fornisce un marketplace basato completamente sulla compravendita dei nomi di dominio.

Ammettiamo che voglia vendere un mio nome di dominio. Vado su Undeveloped e… ?

Tutto ciò che devi fare è creare un account gratuito (sono necessari pochi semplici passi), inserire i tuoi domini e cambiare il nome del server per usufruire della nostra pagina vetrina. Fatto ciò gli acquirenti potranno facilmente trovare il tuo nome di dominio in vendita.

UndevelopedIT

Sappiamo che il mercato dei domini è particolarmente movimentato ma, personalmente, trovo poco chiare alcune sue dinamiche. Cosa ha di specifico undeveloped, come si caratterizza rispetto a soluzioni simili sul mercato?

Il problema dei principali servizi esistenti è che non sono in realtà motivati a vendere i domini agli utenti finali, ma piuttosto preferiscono riempire i domini inutilizzati con fastidiose pubblicità che conducono a una situazione svantaggiosa per entrambe le parti, in quanto la maggior parte delle loro entrate arriva dalle pubblicità pay per click.

La nostra piattaforma facilita l’acquista dei domini da parte di end-users, infatti il 95% delle transazioni coinvolge organizzazioni, enti e imprenditori che utilizzeranno il dominio per la loro attività online.

Questo significa che i nostri sforzi si concentrano nell’attuare politiche di trasparenza, sicurezza e comunicazione diretta. Un esempio di ciò è l’utilizzo di “pagine vetrina” che permettono istantaneamente di individuare il proprietario del dominio e di mettersi facilmente in contatto con lui.

Attraverso la nostra chat, le parti possono iniziare una reale negoziazione e conversazione che nel 68% dei casi porta alla conclusione dell’affare. Prima di Undeveloped era impossibile trovare una gestione della negoziazione così umana nell’industria dei domini.

Trovato l’accordo, il nostro team si prende carico della transazione al fine di assicurare velocità e sicurezza, la maggior parte delle transazioni si conclude positivamente entro tre giorni lavorativi (dominio all’acquirente e soldi al venditore).

Senza contare che in molti casi il nome del proprietario non è neanche banale da reperire… quindi la base della trattativa è legata all’impostazione della massima trasparenza, giusto? Sia da parte del venditore che del potenziale compratore…

Certamente, per entrambe le parti è fondamentale avere un intermediario che possa monitorare la transazione. Una delle principali debolezze di questa industria e la mancanza di fiducia che circonda i venditori. Per tale motivo la nostra piattaforma permette agli acquirenti di avere subito tutte le informazioni necessarie sul venditore ma allo stesso tempo la piattaforma è eccellente per i venditori poiché riescono a vendere molto più facilmente (all’interno di Undeveloped possono usufruire di una dashboard utile alla gestione del portafoglio domini) e infine hanno nessun problema con il pagamento poiché noi gestiamo l’intera transazione.

Altra curiosità che avrei è legata agli hosting: offrite la possibililità di hostare i domini che gli utenti acquistano (ad esempio via hosting “convenzionati”), oppure bisogna provvedere a parte? Lo chiedo perchè, di fatto, per molti utenti configurare un dominio acquistato può essere problematico..

Capisco le difficoltà che possono incontrare gli utenti dopo aver acquistato un dominio, e per questo motivo offriamo assistenza al nostro utente per l’intero processo della trattativa, tramite email, chat e articoli sul blog. Ci tengo però a precisare che la mission di Undeveloped è di permettere agli utenti di trovare il nome perfetto per la loro attività online. Ci sono milioni di nomi di dominio che aspettano solamente di essere trovati e acquisiti per il business perfetto, per questo motivo al momento non vogliamo focalizzare la nostra attenzione su altri servizi.

Quando è nata questa realtà? Come nasce l’idea?

Undeveloped nasce nel Giugno 2014 ad Amsterdam, dalla volontà dei fondatori di rivoluzionare l’industria dei nomi a dominio. Dopo aver lavorato più di 8 anni in questo settore, i fratelli Sardeha decidono di iniziare la loro attività al fine di portare trasparenza, sicurezza e comunicazione diretta.

Venice

Dal punto di vista dell’utente finale, cosa bisogna fare per registrarsi? La partecipazione è a pagamento?

Per l’utente finale il servizio non è pagamento, l’unica fonte di guadagno per Undeveloped proviene dalle vendite (15% di commissione). All’interno del marketplace e sulle pagine vetrina non si trovano per nessuna ragione advertising di alcun genere, e ciò a sottolineare il nostro focus sulla Vendita dei domini.

Un po’ di metriche: utenti, clienti, giro d’affari?

I dati sul mercato Italiano parlano di 2.8 milioni di domini .it registrati, con 1.2 milioni inutilizzati. I domini nel nostro marketplace si aggirano su un valore di €3.1 miliardi, con 361 estensioni di dominio disponibili e oltre 50 milioni di domini registrati ma inutilizzati all’interno del marketplace. L’obiettivo di accrescere l’industria dei domini tramite reali interazioni tra le parti e l’introduzione di diversi strati di trasparenza (politica nominativo venditore, comunicazione diretta, prezzo) permette ai nostri venditori di avere un aumento delle vendite di più del 50% quando utilizzano Undeveloped. Nel marzo 2015 Undeveloped entra a far parte del programma web & mobile accelerator di Rockstart: un’esperienza all’interno dell’acceleratore che ti permette ogni giorno di entrare in contatto con una realtà stimolante, dove puoi sempre imparare al fine di migliorare il servizio per i tuoi clienti.

Prossimi obiettivi?

I prossimi obiettivi sono di accrescere i nostri numeri nei mercati attuali (Paesi Bassi, Francia, Uk, USA, Australia, Germania e ovviamente Italia). Inoltre, stiamo pianificando l’ingresso in Brasile e Russia. Undeveloped cresce in fretta e insieme a noi l’industria dei domini diventa più semplice e sicura; e in questo nostro viaggio vogliamo dare il nostro contributo al mercato dei nomi di dominio in Italia.

Ringrazio Dario per la sua cortesia e disponibilità: per ulteriori informazioni in merito, vi invito ad andare sul sito web di Undeveloped o direttamente cercare un dominio mediante esso.

Ti piace questo articolo?

3 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Undeveloped.com, un nuovo modo di comprare e vendere domini

In questo nuovo appuntamento con trovalost.it ho intervistato Dario Talluto, …
7 3 utenti hanno votato questa pagina

Ti potrebbero interessare :

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.

Undeveloped.com, un nuovo modo di comprare e vendere domini

In questo nuovo appuntamento con trovalost.it ho intervistato Dario Talluto, …
7 3 utenti hanno votato questa pagina