Come aggiornare a Windows 10 sugli smartphone Nokia

Come aggiornare a Windows 10 sugli smartphone Nokia

Con questa nuova guida vorrei illustrare i passi che ho seguito per aggiornare un Nokia 735 (usato per il test) alla nuova versione di Windows, partendo dal Windows 8.1 in dotazione come ultima versione disponibile (il modello di riferimento è solo orientativo, e la procedura potrebbe andare bene anche su altri tipi di Nokia recenti). L’aggiornamento in questo caso non è automatico: bisogna come prima cosa accedere allo Store del telefono, e cercare il programma di installazione adatto, che occupa pochissimi mega e che vi permetterà di controllare se il vostro telefono sia compatibile con l’update.

Nota: se stavi cercando Windows 10 per PC, lo trovi qui.

Si suggerisce di aggiornare subito se si desidera provare Windows 10, poichè l’aggiornamento non sarà gratuito per sempre, almeno per quanto scritto sulla pagina ufficiale.

Se siete dei principianti e non avete la necessità effettiva di passare a Windows 10, oppure se avete un telefono non recentissimo o non proprio di ultima generazione, il suggerimento è quello di non farlo o comunque di chiedere un parere ad un rivenditore autorizzato. Windows 10 non è supportato in modo uniforme sui vari modelli di telefono, almeno per il momento, per cui può anche darsi che il vostro Windows Phone non sia compatibile con esso.

Attenzione, poi, che qualsiasi operazione di aggiornamento potrebbe bloccare per un certo periodo il telefono e non potrete utilizzarlo durante lo stesso. Esempio: sul Nokia 735 l’update dura circa due ora tra scaricamento dell’aggiornamento ed installazione dello stesso.

Vediamo passo passo, quindi, come aggiornare il proprio smartphone a Windows 10.

  1. Come prima cosa dovremmo andare nello Store di Windows direttamente dal nostro telefono, cliccando sull’icona Store dello stesso tra le varie app.
  2. A questo punto dovremmo cercare “Gestione spazio aggiornamenti” (link se siete già su Windows Phone), che è anche l’app che permette di determinare se il vostro telefono Windows sia adatto per l’installare l’aggiornamento a Windows 10 Mobile.
  3. Una volta cliccato ed installato, diamo conferma ed attendiamo qualche istante: è opportuno, ricordo, essere connessi via wireless ad una ADSL di casa (come Tiscali 20 Mbit di cui abbiamo parlato ieri, ad esempio), questo per evitare di consumare tutta la banda della nostra connessione mobile.
  4. Avviamo a questo punto l’applicazione, e seguiamo la procedura guidata che, in italiano, ci dirà se il nostro telefono sia compatibile o meno. Se lo è, dovremo scaricarci l’aggiornamento ed attendere pazientemente, lasciando il telefono connesso via wireless, che finisca il processo.
  5. Fatto questo non ci resterà che installare Windows 10, che ricordo è compatibile con i modelli più recenti di Nokia (quello su cui ho fatto l’aggiornamento, terminato con successo, era il Nokia 735, ad esempio), ma non funzionerà con tutti. I telefoni più recenti sono favoriti nella possibilità di aggiornamento, e per qualsiasi altra informazione vi suggerisco di chiedere al vostro rivenditore.

(fonte)

Photo by Hunky Punk

Valutazioni utenti

5 / 5 ( 100% )

1 voto