Come e dove registrare un dominio .cloud Cos'è un dominio .cloud e come si registra

<span class="entry-title-primary">Come e dove registrare un dominio .cloud</span> <span class="entry-subtitle">Cos'è un dominio .cloud e come si registra</span>

I domini con estensione .cloud fanno parte delle tantissime estensioni introdotto da qualche anno, e si tratta di un TLD generico da usare soprattutto in ambito tecnologico. L’azienda di riferimento, in questo caso, è la nostrana Aruba, mentre la persona di riferimento del registry è Francesco Cetraro. I domini .cloud possono essere registrati senza limitazioni sia da privati che da aziende, e non sono presenti eccezioni o casi in cui il dominio risulterà bloccato o non registrabile. La parola inglese cloud significa “nuvola”, ed è chiaro che essa si presta a svariati utilizzi, tra cui i siti delle aziende che offrano o rivendano, ad esempio, cloud hosting.

Ovviamente bisognerà prima verificare che il dominio richiesto sia libero (ad esempio col nostro tool gratuito), e poi si potrà procedere alla registrazione su Aruba (o su altri provider di hosting, quali GoDaddy) ad un prezzo variable da 10 a 29 euro all’anno escluse le spese per l’hosting (ed altri servizi come email personalizzata o certificati). Periodicamente è possibile trovare delle offerte per domini .cloud ma, in generale, la fascia di prezzo orientativa è quella qui indicata.

Oltre 300.000 siti web sono stati registrati, ad oggi (stando all’indice di Google), con questa estensione, ideale per chi fornisca servizi di file hosting, streaming audio video o qualsiasi altro portale che abbia a che vedere con la tecnologia cloud.

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.