Registrazione di domini con estensione .com L'estensione di dominio più famosa del web: come, dove e perchè registrarla

<span class="entry-title-primary">Registrazione di domini con estensione .com</span> <span class="entry-subtitle">L'estensione di dominio più famosa del web: come, dove e perchè registrarla</span>

L’estensione di dominio (o TLD) più nota sul web è certamente .com, tanto da rappresentare quasi per antonomasia il web ed i siti internet al suo interno. I domini .com, di loro, vantano numerosi primati su internet, tra cui l’essere uno dei primi TLD lanciati su internet: nel 1985 avvenne infatti l’inaugurazione ufficiale dell’estensione, assieme agli omologhi .org .edu, .net, .mil, .gov, .int e .arpa che diventarono disponibili per la registrazione (fonte). Il primo dominio .com mai registrato pare sia stato Symbolics.com, e da allora le registrazioni si sono susseguite con ritmo crescente, per arrivare oggi ad oltre 106 milioni di domini .com registrati, dato del 2013 (fonte).

I domini .com fanno storicamente riferimento alla parola “commercial” (commerciale in inglese), ma di fatto vengono utilizzati per qualsiasi tipologia di sito, sia commerciale che amatoriale che di natura professionale, ludica, editoriale e via dicendo. A livello globale, i TLD .com sono gestiti dalla Verisign, che accredita poi gli hosting web autorizzandoli a rendere registrabili i nomi da associare ai servizi di hosting di ognuno. Le opportunità legate alla registrazione di un dominio con estensione .com sono praticamente illimitate, per quanto i nomi interessanti tendano ormai a diminuire o a scomparire del tutto.

La maggioranza, se non tutti, dei servizi di hosting web sia italiani che internazionali permette di registrare un dominio con estensione .com, che ci costa tipicamente 9 o 10 euro all’anno, escluse le spese per hosting, email personalizzate, certificati ed altro. Qualsiasi provider di hosting come Tophost, VHosting, GoDaddy oppure Aruba sarà in grado di fornirvi il servizio e di attivare in poche ore il vostro dominio .com preferito.

Per verificare se il nome scelto è disponibile, potete controllare direttamente nella sezione di verifica se un dominio è libero.

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.