Scoperte 3 falle informatiche nel nuovo PHP 7

Scoperte 3 falle informatiche nel nuovo PHP 7

Stando ad un report pubblicato dal sito Check Point, sono emerse tre falle informatiche nel nuovissimo PHP 7, risolte da una patch pubblicata di recente che porta, ad oggi, PHP alla versione 7.1.0 (release stabile e protetto dalle falle in questione).

PHP 7, il popolare linguaggio server side che abbiamo discusso in quanto a rinnovata potenza e velocità, fa funzionare circa l’80% dei siti web attuali, e sfrutta impropriamente (per le falle informatiche rilevate, note sotto le sigle

Le vulnerabilità in questione permettono ad un estraneo di prendere il controllo completo del server web ovvero del sito ospitato, compresa la possibilità che venga defacciata la home page oppure diffuso malware ai visitatori dello stesso, oltre alla possibilità di effettuare un attacco di tipo DoS (Denial of Service), saturando la memoria del server o addirittura portandolo allo spegnimento forzato.

Per quanto ne sappiamo ad oggi, nessuna delle vulnerabilità in questione è stata ancora sfruttata, per cui è realmente una priorità da parte di tutti aggiornare all’ultima versione di PHP.
Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (Sicurezza informatica):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.