Scrivi per noi – Guest post su argomento tecnologia Collabora con Trovalost.it con il tuo articolo, offerte, tutorial e anche comunicato commerciale

Sì! Su questo blog sono ben accetti i contributi di collaboratori esterni, a titolo completamente gratuito e anche per articoli di natura commerciale: l’importante è che siano a tema hosting o tecnologico, o che possano interessare il target medio del mio sito. Le precedenti regole sul nofollow obbligatorio sono state modificate, per cui leggete con attenzione le novità che ho introdotto.

Pubblicando su questo sito avrai due vantaggi fondamentali:

  1. esporrai i tuoi contenuti (articoli, comunicati, offerte commerciali) ad un bacino di utenza di circa 33.000 visitatori al mese (statistiche del sito);
  2. comparire in automatico – postando nelle sezioni apposite le tue offerte – nelle pagine di comparazione delle offerte per hosting dedicati, condivisi, cloud, web service e VPS;

Non pubblico qualsiasi cosa giusto per “fare numero” (neanche a pagamento), per cui si prega di leggere prima di postare, in modo da risparmiare tempo sia a me che a voi.

  1. Su questo sito si pubblicano articoli a tema tecnologico: preferibilmente domini internet, hosting e tematiche annesse (tutorial, report tecnici, leggi sulla privacy, normative per il web, prodotti o servizi annessi al web e così via). In altri termini: se hai realizzato un servizio cloud, questo è il sito per te; se hai un sito di e-commerce che vende ortaggi, purtroppo non lo è.
  2. Non sono ammessi articoli allegati via email: vanno proposti dall’interfaccia del sito.
  3. Tutti gli articoli devono sempre essere firmati con un nome riconoscibile: non sono ammessi articoli a nome Mario, bensì: Nome, Cognome e (se possibile) azienda/sito di riferimento. Facendo login con un account social, queste informazioni saranno prelevate direttamente dal vostro account ed utilizzate solo a scopo editoriale, nel rispetto della vigente legge sulla privacy n. 675 del 31 dicembre 1996.
  4. Il contenuto pubblicato rimane sotto la responsabilità dei singoli autori.
  5. Su questo sito è obbligatorio non pubblicare articoli postati già su altri siti.
  6. Non saranno neanche ammessi “doppioni” di articoli già esistenti su Trovalost.it.
  7. Su questo sito non si vendono link, ma esclusivamente servizi editoriali. Ad esempio: potete 1) auto-pubblicare gratis, oppure 2) farvi preparare da me un certo numero di articoli a pagamento su argomento domini, hosting web e servizi online (ne ho scritti più di 1200 su questo portale, ad oggi).
  8. Dietro l’approvazione di richieste di modifiche ad articoli esistenti (aggiunta di link) c’è sempre una mia discrezionalità ed una serie di valutazioni da effettuare caso per caso; in altri termini, non lavoro gratis per nessuno (anche se dovrebbe essere quasi superfluo scriverlo).
  9. Questo sito rispetta – ed invita a rispettare – le norme sulla qualità proposte da Google, che sono anche un’ottima lettura-guida per chiunque volesse contribuire ai contenuti del sito. Non saranno ammessi articoli che violano queste norme, neanche a pagamento.
  10. Gli articoli commerciali non saranno demonizzati, ma sono ammessi tranquillamente: in certi casi, tuttavia, a causa della pessima abitudine di spammare articoli su più portali (ad esempio=, potrebbero essere rimossi in futuro senza preavviso. Nulla di personale, in questo caso.
  11. Attenzione a scegliere sempre la categoria corretta prima di postare: gli articoli di natura commerciale (promozioni, offerte ecc.) vanno postati nella categoria Comunicati Commerciali.
  12. Non saranno ammessi articoli di natura non tecnologica (per intenderci: in questi anni mi hanno inviato anche articoli sulle protesi dentali) e/o che abbiano un contenuto non coerente con la natura del sito – che, ricordo, è un comparatore di prezzi per web hosting, non un sito di article marketing.
  13. Non saranno pubblicati in nessun caso articoli fuori tema, o comunque valutati da me inopportuni e/o finalizzati a diffamare aziende, prodotti, servizi e/o persone.
  14. I link in uscita (e questo interessa i SEO) dagli articoli saranno ammessi con massimo un link “dofollow“; il link dovrà obbligatoriamente essere contestualizzato (leggasi: linkate con criterio, almeno tra colleghi SEO evitiamo “bagni di sangue”). L’articolo dovrà servire a qualcosa di concreto, rispondere ad un minimo di qualità/decenza per essere pubblicato, e sarà sottoposto ad una mia revisione prima di comparire online. Voglio dare massima libertà nelle vostre scelte di autopubblicazione ma, al tempo stesso, per me la qualità del sito sarà sempre una priorità. Non voglio indicare una lunghezza minima o massima per l’articolo (non è questo il punto), per quanto – come indicazione generale – gli articoli brevi saranno meno probabilmente pubblicati di quelli lunghi. Non sono ammessi strappi alle regole, e (mi spiace doverlo ribadire, visto che ricevo proposte del genere periodicamente) neanche a pagamento: dovrei farvi pagare una cifra spropositata, per rendere il “rischio” sostenibile. Attenzione, poi: data la natura del sito ed il suo modello di business, potrei non accettare di linkare la concorrenza: nulla di personale se, ad esempio, decidessi di non pubblicare un articolo sul vostro web hosting preferito. Per non fare lavoro inutile, quindi, è meglio chiedere.
  15. Non sono ammessi in nessun caso link a siti per adulti, anche se di natura non esplicita (su questo punto valgono per tutto il sito le regole di Google Adsense).
  16. Non saranno pubblicati articoli copiati da altri siti, doppioni o che contengano tecniche ingannevoli per i motori di ricerca. Ulteriore discrezionalità potrebbe escludere (anche se a malincuore) articoli concorrenziali rispetto all’esistente o già trattati nel sito rispetto alle mie strategie (esempio: articoli sui “migliori hosting per Drupal” o su “come installare WordPressnon saranno pubblicati, perchè già ci sono)
  17. Le regole per gli articoli si estendono, dove e quando possibile, anche per gli annunci e le offerte di hosting. Si prega di utilizzare i campi secondo le indicazioni fornite, non per altri scopi, pena la possibile esclusione dalla pubblicazione. Ricordatevi che inserire un’offerta in questo sito equivale a comparire in più pagine dello stesso (comparazione servizi, articoli tematici ecc.).
  18. Tutti i contenuti da voi postati potranno essere rimossi in seguito, se lo vorrete, su richiesta via email (indicare nell’oggetto “richiesta rimozione articolo“); la revisione dei contenuti è comunque periodica, e le offerte non più valide, poco aggiornate o obsolete saranno rimosse.
  19. Nell’indicazione del prezzo delle offerte non bisogna mai inserire la valuta (si considera EURO in automatico): quindi inserite 2.00, non 2.00 € (col punto, non con la virgola, grazie).
  20. Se desideri servizi personalizzati di natura editoriale (scrittura articoli ecc.), contattami per avere dettagli.

Suggerimenti ed indicazioni ulteriori:

  1. I prezzi degli hosting vanno indicati per uniformità con il punto (.) e non con la virgola: ad esempio 1.35 € e non 1,35 €;
  2. Si suggerisce (non è un obbligo) di indicare il prezzo IVA inclusa, anche se su questo siete liberi di fare come preferite;
  3. Il prezzo va indicato su base mensile per ogni servizio (ad esclusione dei Servizi web per cui bisogna indicare il canone complessivo o annuale); insisto su questo punto perchè è nel vostro primario interesse. Attenzione che se indicate un prezzo mensile errato, sarà plausibile che venga riportato male nei vari servizi e che sia mostrato in modo errato sul compara-prezzi; in questi casi, ovviamente, segnalatemi il problema o provvedete voi stessi a correggere.
  4. Si suggerisce caldamente di differenziare i titoli delle offerte dagli altri, in modo da renderli facilmente distinguibili. Evitate titoli troppo generici (es. “Hosting condiviso“) o sovra-ottimizzati lato SEO (…anch’io faccio il SEO, per cui me ne accorgo facilmente, se qualcuno ci prova :-) ): saranno rimossi o modificati senza eccezioni.
  5. Sappiate inoltre che i contributi inviati potrebbero essere modificati per esigenze redazionali o di formattazione: adeguamento categorie, errori di digitazione, e così via.
  6. L’inserimento di immagini allegate ad annunci ed articoli è generalmente a carico degli interessati: un tocco grafico non guasta mai, ma su questo (dopo aver predicato per anni di inserire sempre un’immagine all’articolo o all’offerta) lascio praticamente carta bianca a voi contributor. Suggerisco sempre di inserire un’immagine nel sito, anche se poi mi pare che praticamente non lo faccia nessuno.
  7. Si fa infine presente che le offerte inserite da ogni azienda di hosting potranno essere direttamente aggiornate da voi anche in seguito, nel caso in cui un’offerta sia limitata o cambi nel tempo, ad esempio. Il lavoro di editing è sempre più impegnativo per quel che mi riguarda, per cui una modifica ed un check ai prezzi credo sia nell’interesse di tutti.

Ho finito: le regole sono a volte lunghe & noiose, ma sono anche indispensabili per mantenere il sito ordinato e di qualità.

Grazie per aver letto fino alla fine!

Sei pronto a scrivere su Trovalost.it?

Clicca qui per cominciare!

 

Non serve iscriversi: si può fare login direttamente con il tuo account Linkedin, Twitter o Facebook.

Pagina pubblicata il: 16-12-2016, ultima modifica: 03-01-2017