Come impostare una pagina “lavori in corso” e disabilitare un sito via FTP

Come impostare una pagina “lavori in corso” e disabilitare un sito via FTP

Schermata 2014-03-15 alle 15.04.07FTP (File Transfer Protocol) è il protocollo standard per il trasferimento di file e directory dal tuo sito al tuo computer e viceversa: qualora sia opportunamente configurato, infatti, rende possibile all’utente di agire sul filesystem del sito in remoto caricando file, modificandoli al volo, aggiornandoli e cancellando quelli dannosi o indesiderati.

Ci sono due utilizzi di FTP che, nella gestione di un sito in PHP, possono rivelarsi davvero molto utili: il primo serve a caricare una pagina “lavori in corso” in pochi istante nella home, il secondo blocca l’esecuzione di qualsiasi script all’interno del sito in modo forzoso.

Per quanto riguarda il primo punto, potete scaricare un qualsiasi template in HTML / CSS statico che dovrete modificare con la scritta che preferite (ad esempio “questo sito sarà presto online“): ne trovate qui oppure qui, ed in generale – diversamente da certi temi corrotti ed infetti di WP e Joomla! – sono tutti abbastanza sicuri anche dal punto di vista di virus e malware, visto che contengono solo markup HTML e non codice eseguibile (di norma). Scaricherete quindi un file ZIP, di solito, che dovrete scompattare in locale sul vostro hard disk e poi caricare in remoto via FTP: ammettiamo quindi che la cartella del vostro sito originale sia htdocs, www oppure www/miosito (a seconda dei casi).

Per sostituire la home del vostro sito con una pagina di prova, utile nel caso di restyling del sito, non dovrete fare altro che scaricare un backup dei file contenuti in htdocs, www oppure www/miosito. Successivamente andrete a rinominare la cartella con un nome qualsiasi non di sistemare (ad esempio htdocs diventa vecchia_htdocs, www/miosito diventa www/vecchio_miosito), ricreate da zero htdocs (www, oppure www/miosito) e nella cartella vuota che avrete predisposto mettete i file del template di prova (non la cartella, bensì i file in essa contenuti). Se il template possiede un file index.html o index.htm sarà aperto in automatico quando aprirete il sito, altrimenti dovrete inserirne uno (o rinominare un file esistente in HTML). In alternativa potrete indicare il file indice del sito dalla configurazione .htaccess, scrivendo una direttiva tipo:

DirectoryIndex nomefile.html

Per quanto riguarda l’altro uso, ammettiamo di stare eseguendo (ad esempio mediante cron job oppure shell SSH) il file contenuto nella sottocartella:

/www/cartella123/file_pesante_da_eseguire.php

Questo file per un qualsiasi motivo ha bloccato il nostro sito e sta consumando le risorse del server? Bene, per bloccare l’esecuzione basta accedere via FTP e rinominare la cartella123 con un nome diverso qualsiasi, e possiamo farlo direttamente dal nostro client FTP (oppure, al limite, via SSH). Questo provocherà un errore, ovviamente, che sbloccherà le risorse del nostro sito all’istante.
/www/vecchia_cartella123/file_pesante_da_eseguire.php

Per ripristinare la cartella o il sito in essa contenuto basta rimettere il nome del file originale (che è bene appuntarsi a parte).


Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Come impostare una pagina “lavori in corso” e disabilitare un sito via FTP

FTP (File Transfer Protocol) è il protocollo standard per il …
Votato 10 / 10, campione di 1 utenti

Ti potrebbero interessare (Guide per webmaster):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.