Recuperare un dominio scaduto da poco: si può!

Recuperare un dominio scaduto da poco: si può!

Se avete dimenticato di rinnovare il dominio entro la data di scadenza, niente panico: se vi interessa mantenerlo, provate anzitutto a pagare subito il dovuto. Se si tratta di pochi giorni di ritardo, anche se il dominio è inattivo esiste un periodo di tolleranza per cercare di riparare al “danno”.

Ricordiamo che un dominio scaduto è recuperabile da voi nel breve periodo se la richiesta viene inoltrata entro pochi giorni (da 5 a 15) dalla scadenza effettiva: si tratta di un periodo di “tolleranza” entro il quale potete salvare il vostro nome, e tenervelo così per un altro anno. In caso contrario, dovrete rivolgervi ad un servizio apposito di recupero, con tanto di sovrapprezzo e di eventuali costi extra. Se il dominio è stato rimesso all’asta, dovrete provare a riprenderlo da lì, cercando di proporre l’offerta più alta.

Se tenete al vostro dominio, è bene registrarlo da subito per almeno due o tre anni, e fissare fin da subito delle scadenze da ricordare mediante Google Calendar: attenzione, inoltre, che le mail per ricordarci di farlo ci vengono di norma inviate 60 giorni prima della scadenza.

In caso di problemi o scenari più complessi, può essere necessaria una consulenza di settore.


Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Recuperare un dominio scaduto da poco: si può!

Se avete dimenticato di rinnovare il dominio entro la data …
Votato 10 / 10, campione di 1 utenti

Ti potrebbero interessare (Comprare un hosting):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.