Trova una vulnerabilità grave su PayPal, viene ricompensato con 750 $ Un caso di XSS è stato segnalato allo staff di PayPal dal ricercatore egiziano Ebrahim Hegazy

<span class="entry-title-primary">Trova una vulnerabilità grave su PayPal, viene ricompensato con 750 $</span> <span class="entry-subtitle">Un caso di XSS è stato segnalato allo staff di PayPal dal ricercatore egiziano Ebrahim Hegazy</span>

PayPal era affetto da un problema di XSS: detta in termini meno tecnici, era possibile (fino a qualche mese fa) effettuare un furto delle credenziali di pagamento di un utente allestendo un sito e-commerce farlocco.

Secondo quanto spiegato sul blog di Hegazy, infatti, un attaccante avrebbe potuto creare un e-commerce finto, con le stesse fattezze di uno famoso, modificando ad arte il bottone di pagamento CheckOut. Successivamente l’utente sarebbe stato redirezionato sulla pagina dei pagamenti sicuri, con tanto di certificato SSL; a questo punto sarebbe scattato il phishing vero e proprio dirottando il pagamento sull’account dell’attaccante.

La proof of concept è stata esplicitata in un video divulgativo pubblicato su Youtube.

Gli utenti ordinari di PayPal non devono fare nulla, visto che la falla è stata appena sistemata da PayPal. È comunque opportuno controllare la presenza di movimentazione sospetta sul proprio conto, ed in caso di dubbi verificare la natura delle transazioni ed avviare eventuali contestazioni.

Secondo quanto riportato da TheHackerNews il ricercatore sarebbe stato premiato con 750 dollari per aver segnalato responsabilmente la falla.


Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (Sicurezza informatica):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.