Malware Apple, si diffonde XCodeGhost sull’App Store

Malware Apple, si diffonde XCodeGhost sull’App Store

Secondo quanto riportato su Hacker News Apple avrebbe rimosso dal proprio store ben 300 app infette dal malware, realizzati mediante una versione contraffatta del suo tool di sviluppo software (SDK): il paese più colpito risulta essere la Cina. La circostanza è particolarmente subdola, perchè esisterebbero delle versioni contraffatte di XCode, e l’azienda è attualmente al lavoro per cercare di identificarle sui vari dispositivi degli utenti. In pratica l’attacco, invece di sfruttare una falla o una caratteristica specifica, si è sviluppato infettando direttamente l’ambiente di sviluppo di app per Mac, il che ha permesso di eludere facilmente i controlli per la sicurezza.

In totale, quindi, 39 app tra cui WeChat, il browser Mercury, NetEase, Perfect365, WinZip, CamCard e Didi Kuaidi sarebbero nella lista dei software contenenti malware: il virus in questione era infatti in grado, da quello che si sa, di impadronirsi di alcuni dati degli utenti e di trasmetterli (exfiltration) ad un server-spia.

Una volta installato, il malware XCodeGhost sarebbe in grado di mostrare alert farlocche per indurre l’utente a cliccare su URL malevoli, rubare le credenziali di accesso dell’utente, scrivere e leggere dati (tra cui le password di iCloud), infettare altre applicazioni mediante iOS. L’attacco è stato definito dalla stessa Apple come “senza precedenti“, per cui particolare attenzione dovranno fare i possessori di dispositivi come iPhone e iPad, specialmente se hanno subito un jailbreak.

La diffusione è stata recentemente mitigata (fonte), ma sussiste ancora il problema della diffusione delle app contenenti virus su numerosi dispositivi, e non solo in Cina.


Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (Sicurezza informatica):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.