10 motivi per usare Godot per lo sviluppo di videogame

10 motivi per usare Godot per lo sviluppo di videogame

Da sempre al centro dell'attenzione da parte di un numero crescente di sviluppatori, Godot (disponibile all'indirizzo godotengine.org) è un engine ed ambiente di sviluppo visuale estremamente interessante, che propone un modello di sviluppo innovativo ed orientato alla modularità.

Da qualche giorno è uscita la versione 2.0.1, oggetto di attenzioni da parte della community di sviluppatori di videogame, e devo dire che dopo un paio di giorni di test sul mio Mac il risultato è stato decisamente positivo. Ve ne parlo, quindi, perchè ho avuto modo di testare più di un linguaggio di scripting per videogiochi, e - se Godot non è tra i migliori - è sicuramente tra i più accattivanti che mi sia capitato di vedere.

In onore ad una tradizione di blogging che si basa sulle liste, quindi, andiamo a vedere i dieci principali motivi che lo rendono a mio avviso così accattivante per chiunque.

  1. È open source, libero e gratuito, oltre ad essere utilizzabile, grazie alla licenza MIT, sia per progetti amatoriali che di natura commerciale. Come se non bastasse, Godot permette di sviluppare in multi-piattaforma da qualsiasi SO di sviluppo per Windows, Mac, Linux, Android, BlackBerry e anche HTML5.
  2. È facile da utilizzare "per esempi", ovvero replicando quanto riportato, e modificandolo secondo le proprie esigenze; la community su Reddit, ad esempio, è davvero una miniera di informazioni.
  3. È altamente modulare, ovvero i vari pezzi di codice sono intercambiabili con facilità: si basa su un modello di sviluppo, per inciso, che ripudia i vari pattern che usualmente si sfruttano (con l'unica eccezione di Singleton), considerandoli in genere innaturali per lo sviluppo facilitato di videogiochi. Di fatto, si limita a sfruttarne uno definito scenes as a complement, il quale schematizza l'intera logica e dinamica del videogame mediante diagrammi a "blocchi" (chiamati nodes) interconnessi tra loro. Blocchi che, per inciso, potrebbero essere modellati non necessariamente da un developer.
  4. Le risorse del gioco sono molto ordinate (un punto di forza enorme rispetto ad altri ambienti un po' più dispersivi), vengono caricate all'interno del package del videogioco come immagini, file multimediali o semplici file di codice, con la possibilità di caricarli sia a runtime che staticamente. Tutto è richiamabile mediante il path res://nomerisorsa, eventualmente sfruttando una gerarchia "a directory".
  5. Godot permette di effettuare chiamate di ogni tipo, specifiche per sviluppatori di videogiochi (che agiscono sui cicli di rendering, ad esempio), senza pero' impedire (come spesso questi framework fanno) funzioni a più basso livello, alcune anche a livello di sistema operativo.
  6. Dispone di un'ampia gamma di plugin (ad esempio questi), anch'essi free & open, atti a venire incontro ad esigenze di ogni genere: terrain, effetti speciali in 2D e 3D, suoni e via dicendo.
  7. Si basa su C++, ma riesce ad ereditarne più velocità che la complessità ben nota del linguaggio: GDScript deriva dalla essenziale sintassi Python, e possiede una curva di apprendimento tra le meno ripide mai viste.
  8. L'intero linguaggio è documentato sia sul sito ufficiale che in un PDF di "sole" 900 pagine, evitando così un altro problema tipico di altri ambienti (la documentazione è spesso dispersiva e priva di esempi robusti, senza contare che quasi tutti i manuali sono a pagamento e costano non poco).
  9. Molti videogame fatti in questo ambiente sono scaricabili, con tanto di codice, da questo indirizzo, e possono essere utilizzati come esempi anche grazie all'ambiente visuale, assente in altri engine di sviluppo.
  10. Offre un ambiente di sviluppo piuttosto intuitivo, a mio avviso ottimizzato soprattutto per la produttività, per qualsiasi sistema operativo scaricabile dalla pagina ufficiale di download.

Photo by Leon Terra

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare ( Visti e provati ) ...