Creare un tema child in WordPress con un click

Creare un tema child in WordPress con un click

Avete il problema di dover modificare un theme di WordPress manualmente? Niente paura: questa guida cercherà di spiegarvi passo-passo quello che dovrete fare. Spiegherò infatti i principi fondamentali dietro il theme child, un argomento non molto complesso ma che, ancora oggi, suscita numerose perplessità tra i webmaster meno esperti.

Come sappiamo (o dovremmo sapere), i theme child servono ad apportare modifiche personalizzate alla grafica del nostro sito in WordPress; dopo aver eseguito i passi indicati in questa guida, avremo l’opportunità di aggiornare liberamente il theme originale (parent) senza rischiare di sovrascrivere le modifiche del child.

Con un child avremo la libertà di creare un theme su misura, per noi o per un cliente, partendo da una base concreta come potrebbe essere un theme per sviluppatori basato, per dire, in Bootstrap o su altri framework HTML analoghi.

Come creare un theme child in WP?

Per creare un theme child basta seguire, manualmente, i seguenti passi.

  1. creare una nuova cartella in wp-content/themes/ con un nome adeguato: se il theme in uso è /miotheme, un theme child potrebbe chiamarsi (ma non è obbligatorio inserire esplicitamente un nome con questo suffisso) /miotheme-child;
  2. creare un file style.css all’interno della cartella del child;
  3. creare un file functions.php inizialmente vuoto;
  4. editare come indicato il file style.css seguendo il modello riportato di seguito.

Qui in basso trovate un modello base di style.css, da ricopiare o adattare al vostro caso.

/*
 Theme Name:   Mio Theme Child
 Theme URI:    http://url.del.mio/theme
 Description:  Descrizione
 Author:       Mario Rossi
 Author URI:   http://mariorossi.qualcosa
 Template:     nome directory relativa del theme parent (nell'esempio è miotheme)
 Version:      1.0.0
 License:      GNU General Public License v2 or later
 License URI:  http://www.gnu.org/licenses/gpl-2.0.html
 Text Domain:  twenty-fifteen-child
*/

Questo è il requisito base perchè il theme child venga riconosciuto da WordPress e sia utilizzabile, quindi, come tale. Tuttavia il processo non è sempre alla portata di tutti gli utenti, ed è facile sbagliare qualche passaggio anche per i meno esperti. La procedura a click singolo riportata di seguito, dunque, permette di automatizzare questo intero processo.

Come creare un theme child in WP via plugin

I passi da eseguire sono i seguenti:

  1. entrate come amministratori in WP, ed andate nella sezione Plugin;
  2. cliccate su Aggiungi nuovo;
  3. cliccate sulla casella di ricerca e cercate il plugin Child Themify (oppure scaricatelo da qui);
  4. installate il plugin con la procedura usuale (automatica o con file ZIP), ed attivatelo;
  5. siete pronti a cominciare: cliccate dal menù laterale su Aspetto e poi su Temi;
  6. cliccate sul theme che volete personalizzare (noterete la presenza di un nuovo bottone, Create a child theme: dovrete cliccare su quello);
  7. Si aprirà una nuova finestra con una casella di testo: cliccateci, e scrivete il nome del child theme desiderato; cliccate su Let’s go per confermare la scelta.
  8. Finito: il theme child è stato creato col nome che avrete scelto, ed è pronto all’uso!

 

Photo by teamstickergiant


Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (Guide WordPress):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.