GoDaddy ritira 9000 certificati per via di un bug su SSL Il problema è rientrato ed i clienti hanno dovuto ri-validare i propri certificati

<span class="entry-title-primary">GoDaddy ritira 9000 certificati per via di un bug su SSL</span> <span class="entry-subtitle">Il problema è rientrato ed i clienti hanno dovuto ri-validare i propri certificati</span>

L’hosting GoDaddy ha reso pubblici i dettagli di un problema verificatosi su alcuni certificati SSL, che avrebbe potuto consentire un uso improprio degli stessi da parte di terzi; ricordiamo che i certificati di questo tipo, oltre ad avere la funzione di proteggere la riservatezza di eventuali transazioni di pagamento o passaggi di dati riservati da occhi estranei, possiedono anche la funzione di rendere trusted, cioè affidabile agli occhi di un browser, un determinato dominio internet. GoDaddy dichiara comunque di aver risolto il problema, invitando gli utenti a validare nuovamente il servizio SSL affetto dal problema.

Il problema in questione, emerso qualche giorno fa (10 gennaio 2017), riguardava il processo di validazione del certificato sul dominio del cliente, che sembrava avvenire in modo positivo anche in mancanza del codice di conferma da inserire nella pagina (un po’ sulla falsariga della validazione nella Search Console). I certificati continuavano a funzionare anche in assenza del codice di validazione, rendendo così la falla sfruttabile da parte di malintenzionati che avrebbero potuto, sapendo del problema, creare certificati a nome del dominio e validarli senza permesso del proprietario.

Secondo un post sul blog ufficiale dell’azienda da parte del manager per la sicurezza Wayne Thayer, il bug sarebbe stato presente dal 29 luglio 2016 interessando circa il 2% dei certificati venduti da quella data fino al 10 gennaio 2017, interessando poco più di 6000 clienti. I certificati corrotti sono stati ritirati ed i clienti ne riceveranno di nuovi, dopo aver ricevuto una notifica opportuna del problema via email.

Il bug è stato ad ogni modo risolto, ed i clienti interessati dovranno ripetere daccapo, e senza costi aggiuntivi, il processo di validazione effettuato al momento dell’acquisto.

(fonte, fonte)

Photo by jeff_golden


Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

GoDaddy ritira 9000 certificati per via di un bug su SSL

L’hosting GoDaddy ha reso pubblici i dettagli di un problema …
Votato 10 / 10, campione di 1 utenti

Ti potrebbero interessare (Sicurezza informatica):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.