6 modi per avere un hosting gratis

6 modi per avere un hosting gratis

I servizi di hosting gratis sono molto utili per testare i propri siti web, per creare siti a carattere amatoriale o comunque semplici e poco aggiornati: possono essere l’ideale per i portali vetrina, per chi possieda siti molto semplici o per i blogger agli inizi. Questi servizi sono gratuiti e vengono offerti dalle aziende del settore web hosting, spesso come strategia di marketing per far conoscere ed utilizzare i propri servizi. Gli hosting gratis vengono tipicamente dati senza alcuna garanzia, ed è necessario farsi sempre un backup periodico di database e file del proprio sito. L’hosting gratuito non si limita tuttavia solo ai siti web: ci sono creativi, agenzie di comunicazione, aziende del web che possono ricorrere all’hosting gratuito per vari tipi di formato di file, quindi non solo per siti web ma anche per video, file audio, immagini e così via.

Ma quali sono le modalità per ottenere un hosting gratuito? Proveremo a rispondere con questo nuovo articolo: ci sono, infatti, numerose possibilità differenti.

Sfruttare un servizio di file hosting

Anzitutto, se abbiamo bisogno di hostare file molto grossi come video, ad esempio, dovremmo valutare un servizio non di web hosting bensì di file hosting; i servizi del genere, come ad esempio Dropbox, permettono all’utente di creare il proprio archivio di file, che non sempre si può rendere pubblico ma che è comunque condivisibile con i nostri amici e colleghi mediante il loro indirizzo email. Se avete Gmail avete il servizio di Google Drive a vostra disposizione, e la lista potrebbe continuare: un primo modo per ottenere un hosting gratuito, pertanto, è quello di sfruttare uno dei numerosi servizi di file hosting gratuiti.

Come procurarti un servizio di web hosting generico per il tuo sito

Se avete necessità di hostare il vostro sito web, sarà necessario accedere ad un servizio che possa mettervi a disposizione

  1. server web Apache o NGINX;
  2. database MySQL;
  3. supporto ai linguaggi di programmazione del web come PHP o Perl;
  4. sistema operativo Linux accessibile (per intero) via SSH o (in modalità ridotta) mediante Plesk o cPanel.

I servizi di free hosting vengono tipicamente incontro a questa esigenza, e potete trovarli facilmente consultando la lista su questo sito. I servizi appena elencati potrebbero essere messi a disposizione, a seconda dei diversi piani di hosting, come numero, dimensioni e caratteristiche diverse.

Come trovare un servizio di web hosting italiano

(per il tuo sito)

Se preferite affidarvi a servizi in italiano e gestiti da hosting del nostro paese, potete prendere in considerazione uno dei servizi di hosting free che ho pubblicato qui. In questa lista, in sostanza, trovate soltanto web hosting gratuiti (quindi utilizzabili per siti e blog) di nazionalità italiana.

Sfruttare un servizio di web hosting senza pubblicità

Molti dei servizi visti in precedenza offrono la possibilità di hostare gratis il proprio sito, ma in cambio – in alcuni casi – di pubblicità imposta ai vostri visitatori. Esiste ancora una variante ai servizi di web hosting, ovvero i servizi di web hosting senza pubblicità, ideali per i casi in cui non sia opportuno mostrare pubblicità altrui. Ad esempio, se state realizzando un sito web vetrina delle vostre attività o servizi/prodotti offerti.

Sfruttare un servizio di hosting per foto ed immagini

Se avete necessità di hostare immagini, gli hosting web tradizionali potrebbero non consentirvelo: il consumo di banda in questi casi è molto elevato, per cui si possono ricorrere a due strade alternative.

  1. La prima è quella di sfruttare un hosting per immagini e video come quelli elencati qui.
  2. La seconda opportunità consiste nello sfruttare un servizio di board di immagini gratuito come ad esempio Imgur.com.

Web hosting specifici per blog

Esistono inoltre piattaforme di web hosting gratis esclusivamente per un blog, nelle quali insomma il concetto di fondo non cambia rispetto all’hosting tradizionale per siti: si tratta di servizi dedicati prettamente ai blog, quindi servizi come Blogger oppure hosting specifici per WordPress. Su questi ultimi ricordiamo che esiste un’ulteriore possibilità legata agli hosting economici per WP.

Photo by dtaylorcreative

Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

6 modi per avere un hosting gratis

Votato 10 / 10, da 1 utenti