Come scrivere sulle foto

Come scrivere sulle foto

Come faccio a scrivere sulle foto? Questa sì che è una domanda interessante: la risposta la trovate tra qualche riga.

Tophost a 10,99

Aggiungere testo all’immagine con GIMP

Come inserire del testo sulle immagini? Le alternative sono molto numerose: la prima è quella di usare Photoshop, il famoso programma di fotoritocco che trovi a pochi euro al mese grazie ad Adobe. Se non vuoi o non puoi spendere nulla, potrai sfruttare un’alternativa open source come GIMP. Lo scarichi, come prima cosa, nell’ultima versione disponibile (c’è per Windows, Mac e Linux): successivamente dovrai conoscere un po’ di rudimenti sul fotoritocco, ed in particolare l’uso dei livelli. In pratica il testo che vorresti aggiungere all’immagine non è altro se non un livello di testo aggiuntivo: quindi apri l’immagine con GIMP, aggiungi un nuovo livello alla tua immagine, selezioni l’icona per aggiungere testo e clicchi sull’immagine. In questo modo potrai scrivere quello che vuoi sull’immagine (fai attenzione che ci sia il giusto contrasto tra immagine e testo, altrimenti lo stesso sarà illeggibile), e poi salvare o meglio esportare l’immagine in un formato come PNG o JPG.

Pubblicità:

Aggiungere testo all’immagine con AddText

Se vai di fretta, invece, e non hai voglia di perdere troppo tempo su questa attività, puoi sfruttare un software molto semplice per aggiungere testo all’immagine: si tratta di un servizio offerto da un sito, completamente gratuito, che si chiama AddText. Aprite il sito, come prima cosa, poi selezionate l’immagine o la foto su cui volete scrivere cliccando dal sito sull’icona Computer, scrivete il testo che volete aggiungere (vedi immagine di esempio successiva), posizionatelo al meglio e poi sarete già pronti a scaricare l’immagine modificata. Sicuramente AddText è una delle migliori soluzioni per scrivere sulle foto, adatte sia ai professionisti che vanno di fretta che ai principianti non troppo pratici con la grafica (e anche per i mitici cuggini di quelli molto bravi col computer si tratta di un software decisamente professionalizzante: vostra zia, CEO della vostra cameretta, sarà orgogliosa di voi).

Ecco un esempio:

Pubblicità:

Testo su immagini e Google: NON viene visto

Se state pensando di scrivere su delle immagini per inserire o creare banner o titoli del vostro sito, NON è una buona idea: Google ad oggi non è in grado di leggere o vedere quel testo. Il modo corretto per far vedere il testo sulle immagini a Google è quello di valorizzare l’attributo alt con il testo che volete rendere significativo, quindi se ad esempio scrivete “LOREM IPSUM” nell’immagine è OK, siete liberissimi di farlo, ma se poi usate l’immagine nel vostro sito dovrete fare così:

<img src=”lorem_ipsum.png” alt=”Lorem ipsum”/>

Quindi scrivere il nome della parola chiave, o della frase, che vorreste indicizzare sia nel nome del file che nell’attributo HTML di tipo alt.


Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Ingegnere informatico, consulente SEO, copywriter ed ideatore di trovalost.it. Di solito, passo inosservato: e non ne approfitto neanche un po'.
Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.