9 giochi gratis per Linux da non perdere

9 giochi gratis per Linux da non perdere

Un po’ come avviene per i giochi del Mac gli utenti tendono a diffidare dei giochi su Linux: in molti casi non sono un granchè, sono difficili da giocare e tendono ad essere poco interessanti ed accattivanti. Questione di punti di vista, pensiamo: ed è per questo che ne proponiamo qui una decina di quelli davvero imperedibili, e del tutto gratuiti.

Come installare i giochi su Linux

Nella distribuzione Debian che ho usato a scopo test, basta andare sull’installazione dei pacchetti e cercare nella sezione Giochi i singoli titoli qui riportati. Poi bisogna confermare l’installazione cliccando su Aggiorna, dopo qualche istante l’installazione avrà avuto luogo. Per installare i giochi, che sono tutti gratuiti, è necessaria una connessione ad internet funzionante.

L’installazione è molto simile anche su altre distribuzioni di Linux.

Asylum

Il concept è enza dubbio originale: un platform a tema follia, quindi ambientato nella mente di un internato che deve trovare la strada per uscire fuori. La grafica è abbastanza nitida ed il gioco coinvolge, se non fosse per i problemi di giocabilità (durante i salti, ad esempio) che rischiano di penalizzarlo un po’.

0 A.D.

0 A.D. è un gioco di strategia in tempo reale free e open source, non privo di bug (che infatti nella versione attuale che ho testato vengono segnalati) disponibile su piattaforme GNU/Linux, OpenBSD, Windows ed Apple. Lo scopo è quello di costruire un’intera civiltà partendo da zero, e sfruttando le diverse skill che fanno parte di ogni personaggio manovrabile: chi sa procurare cibo, chi sa combattere e via dicendo. Il gioco è strutturato in modo abbastanza carino, nonostante a primo impatto non sia troppo semplice comprendere i comandi. La grafica è molto curata e, per essere un gioco gratis, si difende piuttosto bene. Consigliato per tutti gli appassionati di giochi di strategia in generale.

Alien Blaster

Classico sparatutto modello arcade, in cui è necessario pilotare un aereo e sparare a qualsiasi cosa si muova. Non male nè come grafica nè come giocabilità, forse un po’ monotono alla lunga.

Beneath a steel sky

Avventura grafica modello Monkey Island prima maniera (realizzato con lo stesso motore grafico, emulato da ScummVM), introdotto come fosse un fumetto e di ambientazione post-apocalittica. Trama intrigante e ben congegnata, difficile dare una valutazione approfondita senza averci giocato per un po’: cosa che ho fatto solo in parte, e che mi ha dato sensazioni quasi esclusivamente positive. Uno dei giochi sicuramente più interessanti di questa lista, sul quale mi sono ripromesso di tornare nel breve periodo.

Alex The Alligator

Un platform modello Super Mario a scorrimento orizzontale, molto carino come grafica (tipicamente a gusto retro) per quanto abbastanza elementare nei controlli, e piuttosto limitato nelle mosse. Colonna sonora tipicamente da console d’epoca, grafica accettabile e livello di coinvolgimento abbastanza alto. Lo scopo del gioco è quello di salvare un coccodrillo rapito dagli esseri umani superando vari livelli.

BilliardGL

Un gioco di biliardo in 3 dimensioni interessante perché, anzitutto, si può giocare facilmente e poi perché è interamente in soggettiva; le visuali si possono cambiare mediante i tasti funzione da F1 a F8, ed è inclusa la classica vista aerea. Mancano le guide per il tiro, il che rende il gioco molto più realistico ma potrebbe non risultare gradito a tutti i giocatori.

Burgerspace

Un remake pazzesco, ovviamente dal punto di vista di chi ci giocava all’epoca, del celebre retrogame Burger Time: fatto praticamente allo stesso modo, è ancora uno spasso da giocare oggi. Uno dei migliori retrogame per Linux mai realizzati, secondo me.

Keliweb - Hosting italiano per WP

Provalo subito



Scopri l'offerta

Berusky

Variazione a tema Sokoban abbastanza carina: dovrete guidare un piccolo insetto attraverso vari livelli di difficoltà costituiti da enigmi di difficoltà crescente. Già impegnativo dal secondo in poi, ideale per chi ama di giochi di logica.

 

Drascula: The vampire strikes back

Altra avventura grafica a tema horror-demenziale, molto divertente da giocare anche se in lingua inglese. Sempre sul modello Monkey Island prima maniera, in cui è necessario risolvere enigmi e combinare oggetti tra di loro in uno scenario pseudo-3D.


Informazioni sull'autore

Walter Conte

Il mio lavoro è strano: amo definirmi un copywriter, e non solo per assonanza con la parola copriwater. In fissa con il cyberpunk, amo ovviamente la tecnologia - purchè non ci opprima.
Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

9 giochi gratis per Linux da non perdere

Votato 10 / 10, da 1 utenti