Topserver (Tophost) – Pareri utenti e recensione Hosting VPS per le tue applicazioni più avanzate

<span class="entry-title-primary">Topserver (Tophost) – Pareri utenti e recensione</span> <span class="entry-subtitle">Hosting VPS per le tue applicazioni più avanzate</span>

Quando si valuta l’acquisto di un VPS solitamente si tende ad andare al di là della classica gestione del sito web: non ci basta più avere un database MySQL ed un linguaggio Python o PHP a nostra disposizione, ma vogliamo poter disporre della possibilità di avviarli, resettarli o spegnerli manualmente, eventualmente installare moduli mancanti oppure avere, in generale, l’accesso libero ad un sistema operativo in remoto da configurare come ci serve. Per fare questo ci sono diversi piani di hosting a diversi livelli, e come vedremo esistono più livelli di accesso distinti a seconda delle nostre singole necessità.

Il VPS più economico? Tophost!

Partiamo da un caso base di VPS hosting come quella offerta dal piano Topserver, che è il VPS di Tophost disponibile in diverse taglie: le taglie, nel caso dei VPS, non sono altro che la quantità di RAM a disposizione per le nostre attività e la potenza di calcolo offerta dal processore (CPU virtuale). Non è facilissimo stabilire di quanta RAM avremo bisogno ma, almeno per le prime volte, sarà necessario sperimentare sfruttando un VPS di base come Topserver 1/2, per poi eventualmente valutare le successive offerte potenziate come Topserver 1, TopServer 2 e Topserver 4.

Prima di addentrarci nel funzionamento e nelle caratteristiche del piano TopServer è opportuno capire con quale modalità venga erogato il servizio: Tophost, infatti, tradizionalmente fornisce hosting condivisi classici, tipicamente parecchio low cost ed adatti alla maggiorparte delle esigenze dei webmaster. Questo li rende opportuni per le tecnologie usate dai CMS e dai siti classici (WordPress, Joomla!, Prestashop, ecc.) ma non per esigenze più specifiche: ad esempio nel caso in cui sia necessario avere l’accesso al terminale (cosa che avviene tipicamente via SSH) ed installare servizi specifici o software idonei per usi specifici. Per usare un VPS da qualche tempo Tophost offre appunto questi servizi di classe Topserver, che sono comunque molto economici e danno la possibilità di disporre di un sistema operativo Linux in remoto, eventualmente associato ad un dominio internet (da comprare a parte, ovviamente) e configurabile come servizio cron, come web server, e così via – installando (e questo è il bello, se vogliamo) esattamente quel servizio Linux o software specifico di cui abbiamo bisogno: Python, PHP nella nostra versione preferita, Perl, e dandoci inoltre la possibilità di abilitare i servizi più avanzati come Django ed i vari servizi (tutti in cloud) più complessi (come ad esempio Hibernate).

Tariffazione in Topcoin: come funziona?

Per questa ragione entra in gioco Topserver con la sua erogazione di servizi basata sui Topcoin: i Topcoin sono una ricarica prepagata di “tempo” disponibile per l’utilizzo della macchina. La tariffazione avviene in base al periodo di utilizzo effettivo della macchina virtuale che andremo a creare, da un minimo (per il piano base) di 5,99 + IVA al mese ad un massimo (per quello avanzato) di 31,95 + IVA euro al mese.Ad esempio se decidiamo di comprare un Topvoucher avremo la possibilità di utilizzare per un mese un Topserver di base da 512MB. ovvero un hosting VPS tutto per noi e pronto alla configurazione. Topserver è un hosting cloud virtuale con datacenter in Italia disponibile a tempo, ovvero un VPS (cioè un Virtual Private Server) che corrisponde ad una macchina virtuale disponibile per il cliente. Non c’è un server fisico a disposizione ma questo, per quello che ci serve, non ha troppa importanza.

A livello di offerte si parte da quella base con 2 core di CPU, 20 GB di hard disk e 512 MB di RAM fino ad arrivare all’offerta massima con 4 core di CPU, 4 GB di RAM e 2GB di spazio su disco per le vostre applicazioni.

Sistemi operativi a disposizione

I sistemi operativi che si possono installare sulla nostra VPS sono questi:

  • CentOS 7.3
  • Debian 7.11
  • Debian 8.8
  • Debian 9.0
  • Ubuntu 14.04.2 LTS
  • Ubuntu 16.04.1 LTS

L’accesso alle singole VPS è strettamente regolamentato, e le risorse come RAM e CPU non vengono mai suddivise tra più clienti diversi.

Guarda le offerte

Topserver 1/2, Topserver 1, TopServer 2 e Topserver 4.

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.