Domini .cleaning: come e dove registrarne uno

ec33b90f2bfd1c3e81584d04ee44408be273e5d61eb5194393f1 640 clean

Questa estensione è molto interessante perchè crea un nome facile da ricordare ed associabile alla parola “pulizia”: per questo, i domini con estensione .cleaning sono TLD di uso generico, assimilato poi a specifiche categorie professionali che abbiano a che fare con la pulizia. Imprese delle pulizie, dentisti, autolavaggi, possono in generale usufruire dei vantaggi offerti da questa originale nuova estensione di dominio.

Il registry ufficiale è ancora una volta la Donuts, la stessa che detiene globalmente la gestione dei .academy e dei .camp, ma poi la registrazione viene delegata ai numerosi servizi di hosting web a cui possiamo rivolgerci per registrare ilnomechevuoi.cleaning.

Non ci sono limitazioni imposte dal NIC per questa estensione, per cui può essere un’idea registrare un dominio .cleaning anche in senso esteso (esempio: aziende che producano anti-malware o antivirus per PC e/o smartphone) o per creare dei domain hack in inglese. I nomi non possono, come già  in altri casi, superare i 63 caratteri e sono ammesse registrazioni di nomi con una singola lettera (ammesso che ne siano, ad oggi, rimasti liberi). Per verificare se un .cleaning è disponibile per essere registrato, si può usare il nostro strumento di ricerca se un dominio è libero.

Molti servizi di hosting tra cui, ad esempio, Netsons, permettono di registrare o trasferire il proprio dominio .cleaning a circa 30 euro.



Questo blog pubblica contenuti ed offre servizi free da 10 anni. Per informazioni contattaci
Domini .cleaning: come e dove registrarne uno
Torna su