Domini .cleaning: come e dove registrarne uno Il TLD generico ideale per il settore delle pulizie (e non solo)

<span class="entry-title-primary">Domini .cleaning: come e dove registrarne uno</span> <span class="entry-subtitle">Il TLD generico ideale per il settore delle pulizie (e non solo)</span>

Questa estensione è molto interessante perchè crea un nome facile da ricordare ed associabile alla parola “pulizia”: per questo, i domini con estensione .cleaning sono TLD di uso generico, assimilato poi a specifiche categorie professionali che abbiano a che fare con la pulizia. Imprese delle pulizie, dentisti, autolavaggi, possono in generale usufruire dei vantaggi offerti da questa originale nuova estensione di dominio.

Il registry ufficiale è ancora una volta la Donuts, la stessa che detiene globalmente la gestione dei .academy e dei .camp, ma poi la registrazione viene delegata ai numerosi servizi di hosting web a cui possiamo rivolgerci per registrare ilnomechevuoi.cleaning.

Non ci sono limitazioni imposte dal NIC per questa estensione, per cui può essere un’idea registrare un dominio .cleaning anche in senso esteso (esempio: aziende che producano anti-malware o antivirus per PC e/o smartphone) o per creare dei domain hack in inglese. I nomi non possono, come già in altri casi, superare i 63 caratteri e sono ammesse registrazioni di nomi con una singola lettera (ammesso che ne siano, ad oggi, rimasti liberi). Per verificare se un .cleaning è disponibile per essere registrato, si può usare il nostro strumento di ricerca se un dominio è libero.

Molti servizi di hosting tra cui, ad esempio, Netsons, permettono di registrare o trasferire il proprio dominio .cleaning a circa 30 euro.

Ti serve un hosting?

Su Trovalost.it abbiamo catalogato per te oltre 300 offerte diverse: vieni a scoprirle subito!


Puoi cercare tra hosting condivisi, cloud, dedicati e VPS.

Fammi vedere!

1 voto


Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Consulente SEO, ingegnere informatico e fondatore di Trovalost.it, Pagare.online, Lipercubo.it e tanti altri. Di solito passo inosservato e non ne approfitto.
Leggi pure questi...