Domini .farm: come e dove registrarne uno

Domini .farm: come e dove registrarne uno

I domini con estensione .farm fanno parte delle nuove estensioni di dominio, e sono disponibili per rappresentare un settore commerciale come quello degli allevatori e del mercato agricolo in generale.

Pubblicità:

La parola farm è inglese e significa azienda agricola, coltivare, allevare o fare l’agricoltore, per cui è ideale per coloro i quali gestiscano o vogliano promuovere il sito della propria azienda di questo settore. Non sono comunque presenti politiche restrittive su questa estensione che, di fatto, chiunque può registrare a patto che il nome richiesto non appartenga ad un altro brand o marchio di cui non si detengano i diritti di utilizzo (secondo le disposizioni del Trademark Clearinghouse). Chiaramente questo TLD è più indicato per le aziende che lavorino ed operino in ambito internazionale, ma nulla vieta ovviamente di farne uso anche solo per siti di aziende italiane.

Pubblicità:

I domini con estensione .farm sono disponibili dal 2014 e si possono registrare presso la maggiorparte degli hosting di ogni nazionalità. Il costo, per chi fosse interessato, è di 36 euro all’anno (su GoDaddy), che ricordo essere il prezzo solo del dominio stesso, e non dell’hosting o di eventuali altri servizi acquistati.

Secondo le statistiche di ICANNwiki, ad oggi sono stati registrati 9,822 domini con estensione .farm, di cui gran parte (il 44,25%) in stato parked, ovvero inutilizzati o in vendita. Sul nostro sito è possibile, a questo link, verificare se un dominio .farm sia libero per la registrazione oppure no.


Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Ingegnere informatico, blogger, consulente SEO ed ideatore di trovalost.it.
Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Domini .farm: come e dove registrarne uno

Votato 10 / 10, da 1 utenti