Domini .host: come e dove registrarne uno Un TLD indicato per il settore degli hosting web, ovviamente (alternativo al TLD .hosting)

<span class="entry-title-primary">Domini .host: come e dove registrarne uno</span> <span class="entry-subtitle">Un TLD indicato per il settore degli hosting web, ovviamente (alternativo al TLD .hosting)</span>

I domini .host fanno parte dei nuovi TLD ad uso prettamente commerciale, e possono essere utilizzati da chiunque si occupi del mercato dei web hosting e dei domini, anche se ovviamente nulla vieta di farne uso per altri scopi o per giochi di parole (domain hack).

Poichè i domini .host non sono limitati e non richiedono documentazione particolare da parte dell’acquirente, è possibile registrarli liberamente presso la maggioranza degli hosting web. GoDaddy ad esempio è uno degli hosting accreditati che permette di registrare i .hosting a 9,34 € / anno (escluse le spese di hosting per il sito, e solo per alcuni tipi di dominio in promozione). Estensioni di dominio simili possono considerarsi i .domains ed i .hosting.

+++ Cerchi un nuovo theme per il tuo sito in WordPress? Guarda su ThemeForest! +++

La parola inglese host significa letteralmente “ospitare”, e viene utilizzata in questo contesto anche per indicare una selezione di siti web di un certo tipo, o per caratterizzare settori di eccellenza tecnologica in campo internazionale.

0 voti


Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Consulente SEO, ingegnere informatico e fondatore di Trovalost.it, Pagare.online, Lipercubo.it e tanti altri. Di solito passo inosservato e non ne approfitto.