Dove scaricare VLC per Linux

Cos’è VLC

VLC media player  è un programma per riprodurre audio in MP3 e file video in tantissimi ulteriori formati, utilizzabile come media player in alternativa a quelli forniti dai sistemi operativi (Windows Media Player sotto Windows, per esempio). Può essere usato su diversi sistemi operativi, ed esiste naturalmente una versione anche per tutti i sistemi operativi iOS.

Vantaggi di VLC

Anzitutto è completamente free (non si paga) ed open source; quindi possiamo stare tranquilli che non pagheremo mai nulla per usarlo, e siamo anche abbastanza sicuri che non contenga virus o altre cose strane che possano approfittare delle risorse del nostro computer. VLC è comodo perchè è pure compatibile con la maggioranza dei formati di file, incluso il WMV, ma pure: CD audio, file audio in formato FLAC, WAV e MP3; formati video classici come il H.263, H.264, HEVC, .MKV, .AVI, DVD. Non è generalmente supportato il .MOV, per cui è preferibile usare Quick Time Player che su Mac c’è già installato, di solito.

Dove scaricare VLC per Linux ed altri sistemi operativi

VLC è disponibile per i seguenti sistemi operativi Linux-based:

  • Debian GNU/Linux
  • Ubuntu
  • Mint
  • openSUSE
  • Gentoo Linux
  • Fedora
  • Arch Linux
  • Slackware Linux
  • ALT Linux
  • Red Hat Enterprise Linux

ma anche per:

Per farlo basta scaricare l’ultima versione dal sito ufficiale del programma, e poi seguire le istruzioni riportate passo-passo. Fate attenzione a non scaricarlo da siti diversi, perchè comunque potreste avere difficoltà ad installarlo e potrebbe, soprattutto, non essere la versione ufficiale ma un clone con del malware all’interno.

0 voti