🏆 Migliori editor di testo: quali scegliere e perchΓ¨

🏆 Migliori editor di testo: quali scegliere e perchΓ¨

Quali sono gli editor di testo piΓΉ versatili e veloci disponibili sul mercato? La maggioranza di essi sono free, estendibili mediante vari addon e pure open source, e potrebbe essere problematico scegliere quello giusto per le nostre esigenze. In un certo senso, del resto, gli editor di testo sembrano tutti uguali, e ogni bravo programmatore sa bene che non Γ¨ vero; ognuno possiede innegabili pregi e difetti, diverse combinazioni di tasti per fare cose e funzionalitΓ  che possono leggermente cambiare caso per caso. Ogni persona, quindi, avrΓ  il suo bell’editor di testo preferito, ed utilizzerΓ  quasi esclusivamente quest’ultimo.

Di sicuro un buon editor di testo deve essere veloce ad aprirsi, supportare le espressioni regolari e consentire all’utente sia di programmare in qualsiasi linguaggio che di poter lavorare su file strutturati come i CSV. Esistono editor di testo gratuiti e a pagamento per tutte le esigenze: dal programmatore con maggiore esperienza fino al semplice blogger o copywriter. Vediamo, quindi, quali siano i migliori.

Visual Studio Code

Contrariamente alla fama negativa diffusa dall’essere un brand Microsoft, non troppo amato dai programmatori medi insomma, Visual Studio Γ¨ ad oggi uno degli editor di testo piΓΉ efficenti e completi mai realizzati. Peraltro Γ¨ completamente free, senza trucco nΓ¨ inganno: da provare assolutamente, anche per progetti grossi Γ¨ ideale. Visual Studio Download

Atom

Sicuramente una delle scelte che preferisco: veloce ad aprirsi, snello, molto aggiornato e ricco di funzionalitΓ  di ogni genere, soprattutto per sostituire parti di testo, lavorare con espressioni regolari e programmare. Permette di aprire dei β€œProgetti” che sono concepiti come cartelle e sottocartelle che includono tutti i file (ad esempio di un sito o di un’app). Gratuito e open source, uno dei migliori in assoluto secondo me. Atom Download

Sublime Text

Molto simile ad Atom ma dotato di un sistema per gestire piΓΉ file di testo basato su pannelli a scomparsa molto comodi da usare. Una delle scelte piΓΉ diffuse tra i vari programmatori PHP o C++, con supporto alle diverse sintassi (colorate in modo diverso a seconda del linguaggio). Consigliato, per quanto la versione free ogni tanto ti ricordi che prima o poi dovrai registrare (Γ¨ un freemium, in sostanza). Download Sublime Text

Notepad++

Uno degli editor piΓΉ versatili e ricchi di opzioni, non c’è dubbio che sia da annoverare tra i migliori del genere. Disponibile in svariate versioni con caratteristiche diverse tra loro. Download NotePad++

Coffe Cup

Pensato specificatamente per webmaster, Γ¨ un editor pensato per il markup HTML, disponibile per qualsiasi sistema operativo. Download Coffee Cup

BBEdit

Tecnicamente Γ¨ l’erede di TextWranger, l’editor per Mac che utilizzavo nella maggiorparte dei casi. Editor che Γ¨ stato soppresso definitivamente, sostituito da questo BBEdit che si Γ¨ confermato un software freemium. A me personalmente non fa impazzire, e lo trovo un po’ troppo complicato per certi aspetti, ma potrebbe rivelarsi comunque interessante per alcuni. Download BBedit

Alcuni editor di testo sono eccellenti per sviluppatori esperti, mentre altri sono piΓΉ adatti a principianti o scrittori. Troverete anche ottimi editor per la collaborazione, la condivisione di codice in tempo reale e molto altro.

pico

I programmatori della prima ora usavano VIM, io personalmente (se proprio uno deve usare un editor da terminale SSH, ad esempio) preferisco pico, che Γ¨ disponibile su terminali Linux e Mac e fa il suo lavoro in modo eccellente. Per capire come funziona ci vuole un po’, ma poi alla lunga permette di editare file di configurazione Linux e Apache in modo molto veloce e pratico.

Brackets

Altro editor open source dall’interfaccia molto amichevole, l’ho usato per un breve periodo e devo riconoscere che Γ¨ davvero snello e veloce, soprattutto se editate spesso singoli file da progetti diversi. Download Brackets

PasteBin

Concludo la rassegna di editor con uno abbastanza particolare, che non richiede download che Γ¨ disponibile direttamente nel browser, ovvero PasteBin: un modo per condividere frammenti di codice sia privatamente che pubblicamente, eventualmente entro una certa scadenza temporale. Basta cliccare su New Paste e potete scrivere codice e salvarlo lΓ¬ dentro, unico problema molt feature sono disponibili solo a pagamento e nella maggioranza dei casi non Γ¨ una buona idea (e potrebbe essere espressamente vietato dall’azienda per cui lavorate) postare pubblicamente il vostro codice. Lo trovate qui: pastebin.com

0 voti


Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Consulente SEO, ingegnere informatico e fondatore di Trovalost.it, Pagare.online, Lipercubo.it e tanti altri. Di solito passo inosservato e non ne approfitto.