Come attivare la navigazione anonima su Firefox

Come attivare la navigazione anonima su Firefox

Navigare sul web è spesso un rischio considerevole per la nostra privacy: esponiamo i nostri dati di navigazione in rete, ed è molto facile trovarsi in situazioni difficili da gestire o in presenza di malware e virus provenienti da siti sconosciuti. In particolare, quando navighiamo nei vari siti rimane sempre traccia di ciò che abbiamo fatto nella cronologia del browser, e per evitarlo è possibile attivare la navigazione anonima.

Come attivare la navigazione in incognito

Se desideri navigare liberamente su un sito web senza lasciare traccia nel tuo dispositivo, ed il tuo browser è Mozilla Firefox, hai la possibilità di attivare la navigazione anonima. Una volta aperta la finestra del tuo browser, clicca in alto sul menù File e poi seleziona “Nuova finestra anonima“.

Nota: fai attenzione perchè la navigazione anonima non equivale a navigare in anonimo: per essere davvero anonimo ed attivare protezioni sugli script eseguiti dai vari siti a livello più alto puoi considerare l’uso di TOR.

Pubblicità:

Su Mac, l’interfaccia appare in questo modo (su Android, Windows e Linux è abbastanza simile): 

Pubblicità:

A questo punto comparirà una nuova finestra del browser, con uno sfondo differente dal solito ed un avviso: siamo in modalità Navigazione anonima con protezione antitracciamento. Nello specifico, non vengono salvati in locale nè cookie nè cronologia del browser, anche se ovviamente se salviamo segnalibri o scarichiamo file ne resterà comunque traccia. Ricordiamo che la modalità anonima di Firefox non nasconde i nostri dati ai siti web che visitiamo, ma si limita a non utilizzare alcuni funzioni del browser che “ricordano” quello che è stato fatto.

A cosa serve davvero la navigazione in incognito

Può essere utile per non lasciare traccia dei siti che visitiamo, ad esempio sui PC pubblici degli internet point oppure in ufficio su PC che usano più persone. In fase di sviluppo web di siti ed applicazioni, inoltre, la modalità anonima può essere comoda per testare alcune funzionalità di login ed il corretto funzionamento del sito. Per terminare l’uso della finestra anonima basta semplicemente chiuderla cliccando sulla crocetta solita, oppure chiudere direttamente il browser. Nella schermata dimostrativa seguente, infine, viene mostrato come l’uso della navigazione anonima con protezione antitracciamento abbia correttamente impedito al browser di memorizzare la cronologia, ad esempio ho provato a fare una ricerca su Ask.com, e questo indirizzo non viene infatti “ricordato” dalla barra degli indirizzi.

Server dedicato

 


Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Ingegnere informatico, consulente SEO, copywriter ed ideatore di trovalost.it. Di solito, passo inosservato: e non ne approfitto neanche un po'.
Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.