Uptime – comparatorehosting.com

Uptime – comparatorehosting.com

Come funziona: Comparatorehosting.com misura in automatico i tempi di uptime medi di un campione di provider di hosting: se tale percentuale è superiore al 95%, si considera “ottimale” per convenzione. Quando scriviamo “tempi di uptime medi” facciamo riferimento ad una rilevazione statistica che il sito porta avanti, mediante appositi software, dall’anno 2011 con frequenza ogni 30 minuti, 24 ore al giorno.

Altre informazioni utili sul servizio

Ogni rilevazione è associata ad un semplice stato che, similmente ad un interruttore ON/OFF, rileva se il sito in quell’istante di tempo sia raggiungibile o meno.

Per esempio, un possibile tracciamento delle attività potrebbe essere il seguente:

  1. nomeprovider.com 0:00 UP, 0:15 UP, 0:30 DOWN, 0:45 UP, 1:00 UP -> uptime fino a questo momento del 75% (1/4=25% downtime => 100-25=75 uptime)
  2. nomeprovider2.com 0:00 UP, 0:15 UP, 0:30 UP, 0:45 UP, 1:00 UP -> uptime fino a questo momento del 100% (0% downtime => 100-25=75 uptime)
Ti piace?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Uptime – comparatorehosting.com

Come funziona: Comparatorehosting.com misura in automatico i tempi di uptime …
Votato 10 / 10, campione di 1 utenti

Pagina pubblicata il: 15-02-2014, ultima modifica: 22-04-2015