Vai al contenuto

Smurf cat meme spiegazione

nate hallinan natehallinan smurfsighting medium

Vuoi pubblicare il tuo articolo su questo portale? Cercaci su Rankister (clicca qui) .

Il meme è diventato popolare su Tik Tok e rappresenta un gatto blu, con le fattezze di un puffo. Di solito le immagini sono quelle che seguono.

nate hallinan natehallinan smurfsighting medium

L’immagine originale della creatura è stata creata dall’artista Nate Hallinan nel 2014 (link), intitolata “Smurf Sighting“, che significa Avvistamento puffi. “Smurf Sighting” è il titolo di un’immagine creata dall’artista Nate Hallinan nel 2014, in effetti, che presenta la didascalia:


Vuoi pubblicare il tuo articolo su questo portale? Cercaci su Rankister (clicca qui) .

Cosa succederebbe se i puffi fossero veri?

Il puffo è in realtà il risultato di una relazione simbiotica tra due organismi. Crediamo che i Puffi mettano i loro ’embrioni’ nel bottone di un fungo in fase di sviluppo. Da lontano, i Puffi sembrano indossare un cappello e dei pantaloni, ma come puoi vedere, non è vero. Il fungo fornisce mimetismo e strati epidermici protettivi alla creatura, mentre la creatura fornisce nutrienti e mobilità per la diffusione delle spore.

Si ritiene che i Puffi siano una società di cacciatori-raccoglitori. Come puoi vedere, questo piccolo individuo sta tornando da una spedizione di successo. È generalmente difficile avvistare un Puffo; sono molto cauti e astuti. Purtroppo, si vocifera che siano cacciati per le loro proprietà medicinali. È difficile stabilire con certezza, ma si ritiene che non ci siano molte colonie di Puffi rimaste.

L’immagine ritrae una creatura blu simile a un folletto con una testa a fungo e un viso da gatto, molto simile al personaggio centrale menzionato nella descrizione originale. Nel seguito, nasce il meme e si diffonde in diverse varianti.

L’origine dello smurf cat è nota: il meme si diffonde in lingua russa come Шайлушай, e con le traduzioni in inglese Smurf Cat, Blue Mushroom Cat, We Live We Love We Lie e Shailushai. Шайлушай è un meme in lingua russa comune su TikTok che ruota attorno a una creatura blu simile a un folletto con una testa a fungo e un viso da gatto. Le creature sono chiamate “Шайлушай” nelle didascalie con il font Impact, che è una parola senza senso in russo ma è simile alla parola “шалопай”, che si traduce in “il birbante” o “piccolo malandrino”.

Ti potrebbe interessare:  Canonical Domain Check: perchè è importante verificarlo per la SEO

Sono raffigurate mentre camminano attraverso una foresta con una lumaca appesa a un bastone (simile a un fagotto).

Il meme è diventato diffuso su TikTok a metà del 2023, manifestandosi in presentazioni fotografiche sull’app. Il suono predominante su TikTok era la canzone “The Spectre” di Alan Walker, in particolare i versi “We live. We love. We lie.”

“We Live. We Love. We Lie.” fa riferimento ai versi della canzone EDM “The Spectre” di Alan Walker, diventata un meme nel settembre 2023 a causa del virale meme del Gatto Struffo, noto anche in russo come “Шайлушай,” su TikTok. Poiché il meme del Gatto Struffo utilizzava la canzone, su TikTok sono emersi anche altri meme di animali alimentari, cioè animali nella forma di cibo, tra cui altri mix di stili come l’Elefante Fragola e il Gufo Ananas, tra gli altri.

Spiegazione del significato di smurf cat meme

L’espressione “smurf cat” sembra essere un termine che combina due parole inglesi:

  1. “Smurf” è il nome di personaggi dei fumetti e della serie animata belga “I Puffi” (The Smurfs in inglese), creati da Peyo. I Puffi sono piccole creature blu che vivono in un villaggio nella foresta e hanno avventure divertenti.
  2. “Cat” è la parola inglese per “gatto”, l’animale domestico comune.

Quindi, letteralmente, “smurf cat” potrebbe essere interpretato come “gatto puffo” o “gatto come un puffo”.


Vuoi imparare o approfondire le tematiche di sicurezza? Ecco le offerte di libri su Amazon !

Da non perdere 👇👇👇



Trovalost.it esiste da 4323 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 3634 articoli (circa 2.907.200 parole in tutto) e 13 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso

Cerchi un hosting economico per il tuo sito o blog? Tophost ti aspetta (clicca qui)


Segui il canale Youtube @Tecnocrazia23