TeslaCrypt chiude: pubblicata la chiave universale di sblocco

Aggiornato il: 28-04-2021 23:21
La notizia era iniziata a rimbalzare su Twitter ieri sera, ed ha in parte del clamoroso perchè sicuramente una cosa del genere non succede spesso: TeslaCrypt, il ransomware che blocca i computer e chiede di pagare un riscatto per avere indietro i propri dati, è stato sbloccato.

Keliweb : il servizio di hosting italiano

I suoi creatori hanno infatti inserito in una pagina web la chiave pubblica di sblocco del software, che potrà  essere utilizzata dalle vittime per decriptare il proprio hard disk. La pagina web riporta la chiave di sblocco, il messaggio “Progetto chiuso” ed un “Siamo spiacenti” (!) alla fine dello stesso.

teslacrypt-closed

Ora che la chiave di sblocco è stata resa pubblica, sarà  possibile utilizzare un software di disinfezione dal ransomware e, in breve, riavere i propri dati (ammesso che siate stati attaccati da questo ransomware, ovviamente). Su BleepingComputer è stata pubblicata la procedura di sblocco completa, che prevede l’utilizzo di un software apposito per farlo facilmente.

La speranza, a questo punto, è che molti altri creatori di malware del genere seguano la stessa strada, anche se non sarà  scontato che ciò possa accadere (fonte).



Questo blog pubblica contenuti ed offre servizi free da 11 anni. – Leggi un altro articolo a caso – Per informazioni contattaci
Non ha ancora votato nessuno.

Ti piace questo articolo? Vota e fammelo sapere.

TeslaCrypt chiude: pubblicata la chiave universale di sblocco
SMSHosting Usa il codice PROMO per uno sconto sul primo acquisto: PRT96919
e834b4072bfc043ecd0b470de7444e90fe76e6d31ab7154992f2c6 640 the end
Torna su