Acquistare un hosting professionale per i tuoi siti

Quando si gestisce un blog oppure un sito, un servizio gratuito di hosting potrebbe bastarvi fino ad un certo punto e poi non soddisfarvi, specie se avete esigenze particolari (streaming audio/video dal vs. sito) , intenzioni “serie” e/o volete investire concretamente sullo sviluppo WEB. Se desiderate una soluzione hosting vantaggiosa, non troppo costosa e soddisfacente, vi consiglio caldamente di provare il servizio offerto da BlueHost.com che offre a 6.95$ al meseuna soluzione efficente per il mantenimento di un sito web.Aggiornamento: i linguaggi supportati sulla piattaforma BlueHost.com sono PHP 5 (con PHP.ini personalizzabile!), Perl, Phyton, Ruby (On Rails).

BlueHost offre infatti:
    • nome di dominio gratuito (ovvero senza spese aggiuntive);
    • svariati modelli & template per siti eCommerce, Blog, Forum, oltre ad un piccolo ammontare di fee per google & yahoo, ovvero (al momento in cui scrivo) 50$ per Google Adwords e 25$ per la ricerca a pagamento di Yahoo;
    • supporto Live Chat! 24h / 7 g serio ed affidabile, a patto che ve la caviate con l’inglese (ho chiesto delle informazioni via chat poco fa, ed ho ottenuto subito quel che cercavo, senza aprire noiosi ticket per ogni minima fesseria come fanno alcuni…)
    • interfaccia cPanel con le opzioni più disparate, tra cui:
  • 2500 e-mail account personalizzabili con auto-responders, antispam e filtri;
  • gestione file con backup programmabili e file manager (anche legacy);
  • gestione log per visionare in tempo reale le prestazioni delle CPU dei server, gli ultimi visitatori, il consumo di banda;
  • gestione avanzata della sicurezza con shell SSH inclusa;
  • gestione domini e sottodomini (1000);
  • gestione di 100 database PostGreSQL e 100 database MySQL.

Parlando di soldi, tutto questo vi costa – al momento in cui scrivo – 83,4 $, ovvero 57,51 euro all’anno. Una soluzione che potrebbe essere adeguata per servizi web medio-avanzati (per lavoro, o su cui volete investire) e che possano garantire una banda sufficente, oltre alla possibilità di fare streaming dal vostro sito (sia audio che video), cosa che solitamente i gestori di webhosting non fanno. Ad ogni modo, potete leggere tutti i dettagli cliccando qui.

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.