Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Guida pratica al mic drop

Il termine “mic drop” è un’espressione colloquiale che deriva dall’atto di lasciare cadere o lanciare il microfono a terra dopo aver dato una performance o un discorso molto potente o impressionante. È un gesto spesso utilizzato per sottolineare un punto di forte impatto emotivo o per indicare che ciò che è stato detto è così potente da non richiedere ulteriori commenti o spiegazioni. Il “mic drop” è diventato un simbolo di sicurezza, autorità e sfida nel mondo della musica, del discorso pubblico e della cultura popolare.

Hai probabilmente visto oratori alzare in alto un microfono portatile e lasciarlo cadere deliberatamente alla fine del loro discorso. Sai cosa significa lasciare cadere deliberatamente il microfono? Qual è l’affermazione che lo speaker o l’artista sta trasmettendo dopo il suo messaggio?

Significato del Mic Drop

Un mic drop consiste nel tenere il microfono in alto nell’aria, rilasciare la mano e lasciarlo cadere a terra dopo un discorso o una performance. Poi lo speaker si allontana dal podio. È un modo drammatico di inviare un messaggio al pubblico che è stata una buona performance. Segnala vittoria, trionfo e una celebrazione personale. In realtà, mostra un atteggiamento arrogante nei confronti della propria performance. È il suo modo di suonare il proprio corno.

Il gesto indica che tutto ciò che doveva essere detto è già stato detto e non c’è più nulla da dire. In sostanza, lasciare cadere il microfono significa che nessun altro ha bisogno di seguire e usare il microfono. Lasciarlo cadere è un modo per mettere il microfono fuori servizio.

Un esempio classico di “mic drop” è quando un artista o un oratore termina un discorso o una performance con un punto di climax incredibile, poi lascia cadere il microfono a terra in un gesto di sfida o confidenza. Ad esempio, immagina un musicista che conclude una canzone toccante con una nota alta e potente, poi lascia cadere il microfono a terra mentre il pubblico applaude freneticamente. In quel momento, il gesto del “mic drop” sottolinea il potere e l’efficacia della sua performance, senza bisogno di ulteriori parole.

Sì, il gesto del “mic drop” è diventato un popolare meme su Internet, in particolare con un meme di Obama l’ex Presidente USA. Solitamente, si tratta di immagini o gif animate che raffigurano persone o personaggi famosi che eseguono il gesto del “mic drop” in situazioni divertenti o epiche: questi meme sono spesso utilizzati per enfatizzare un punto forte o un’azione che si vuole sottolineare in modo ironico o umoristico.

Ad esempio, potresti trovare un meme del “mic drop” raffigurante un personaggio famoso che risponde brillantemente a un commento sarcastico e poi lascia cadere il microfono in segno di trionfo.

Da dove nasce il mic drop

Secondo il giornalista Forrest Wickman che se n’era occupato a suo tempo, il gesto del mic drop è diventato diffuso tra i rapper e i comici già dagli anni Ottanta, ma è solo a partire dal 2007 che la sua popolarità è uscita dalle nicchie ed è giunta, recentemente, alle masse. È stato solo grazie a Obama che questo gesto ha ottenuto una rilevanza su larga scala.

Tra i pionieri nell’utilizzo del mic drop, spiega l’autore dell’articolo, si annovera il comico e attore americano Eddie Murphy, come dimostrano una scena del film del 1988 “Il Principe cerca moglie” e la sua reazione ad alcune urla del pubblico durante uno spettacolo di stand up del 1983.

Foto di Leo Wieling su Unsplash

👇 Da non perdere 👇



Questo sito esiste da 4517 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4030 articoli (circa 3.224.000 parole in tutto) e 16 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo - Pagare online (il blog) - Trovalost.it