Google: il 50% dei click sugli annunci avviene … per sbaglio

Google: il 50% dei click sugli annunci avviene … per sbaglio

Secondo un post pubblicato sul sito ufficiale di Adwords, la metà dei click sugli annunci Adwords è accidentale: questo comporta un evidente spreco di denaro per gli inserzionisti (che pagano “a click”, risaputamente), e potrebbero quindi tendere ad allontanarsi dalla piattaforma. Del resto, i formati mobile ormai stanno diventando sempre più diffusi, ed un click accidentale è diventato molto più probabile, anche se l’utente aveva tutt’altra intenzione (scorrere la pagina, sfogliarla, ed altre azioni tipiche dei dispositivi touchscreen).

Per evitare questo problema, dopo aver peraltro introdotto i click “confermati” (che riguardano gli annunci di testo, che vanno cliccati con una certa precisione in corrispondenza dell’ipertesto dell’ad stesso), Google ha pensato di:

  • bloccare i click sui bordi degli ads (ovviamente per gli annunci visuali);
  • bloccare i click sull’icona dell’app o in prossimità del tasto di chiusura;
  • aggiungere un ritardo dopo il caricamento della pagina prima di rendere l’annuncio effettivamente cliccabile (questo limita in parte gli script fraudolenti che cliccano in automatico, probabilmente)

In particolare, la terza opzione richiede ai publisher di tenere sempre d’occhio la percentuale di rimbalzo e cercare di mantenerla più alta possibile, in modo da evitare lo “storico” problema della “cecità al banner”.

 

(fonte: adwords.blogspot.it)

Photo by mugley

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.