Firefox disabiliterà  i plugin NPAPI dalla fine del 2016


NPAPI è storicamente uno dei componenti (plugin) per browser più controversi e problematici: causa di frequenti crash di sistema e apertura di falle informatiche sui computer degli utenti, è stato già  dismesso da Chrome e Firefox ha deciso di prendere esempio da quest’ultimo. Secondo il blog ufficiale di Firefox, infatti, in un comunicato pubblicato l’altro ieri, il supporto a NPAPI non sarà  più disponibile nei rilasci del browser fino alle versioni di fine 2016, deadline fine oltre la quale non sarà  più possibile farne uso.

Annuncio:
Vuoi pubblicare il tuo articolo su questo portale? Cercaci su Rankister (clicca qui) .

Chi sviluppa giochi in Unity per il web, ad esempio, non potrà  più utilizzare NPAPI e dovrà  ripiegare su WebGL a partire da fine 2016. Stessa sorte spetterà  ai plugin basati su Silverlight e Java, destinati ad essere soppressi anch’essi da parte di uno dei browser più diffusi sul mercato (leggi la classifica sui migliori browser). Il supporto a Java sarà  possibile switchando a Java Web Start (data anche la storica collaborazione tra il team di Oracle e quello di Firefox), a quanto si dice, mentre su Silverlight non sono ufficialmente note informazioni sull’evoluzione della cosa.

(fonte: ArsTechnica)

👇 Da non perdere 👇



Questo portale esiste da 4549 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4117 articoli (circa 3.293.600 parole in tutto) e 18 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Privacy e termini di servizio / Cookie - Il nostro network è composto da Lipercubo , Pagare.online e Trovalost
Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.