Come proteggere WhatsApp con una password

Come proteggere WhatsApp con una password (Guide, Guide smartphone e Telefonia, Messaggistica Istantanea)
Argomenti trattati: ,
Pubblicato il: 16 Aprile 2021 , Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2021

Prima che vi facciate idee sbagliate, è necessario premettere che WhatsApp non possiede una funzionalità per aggiungere una password per accedere: è possibile, semmai, associare l’accesso con la propria impronta digitale. In pratica potrete fare in modo di consentire l’accesso all’app per la prima volta con un’impronta digitale, quella che impostate voi, e fare in modo in sostanza che possiate accedere ai contenuti dentro WhatsApp solo con il vostro dito.

Per abilitare l’impronta digitale di WhatsApp al posto della password, basta seguire questi semplici 4 passaggi.

Come prima cosa, aprite WhatsApp normalmente, poi tappate sui tre puntini che trovate in alto a destra, selezionando Impostazioni tra le opzioni possibili. In questo modo aprirete una finestra con la vostro foto profilo come prima cosa, ed una serie di opzioni tra cui sarà necessario selezionare quella dove c’è scritto Account. Per capire meglio, vediamo di seguito l’opzione da scegliere messa bene in evidenza.

Una volta selezionato Account, andiamo a tappare su Privacy, che è l’opzione che contiene la possibilità di impostare l’impronta digitale per accedere al vostro account WhatsApp.

Selezionando Privacy, scorriamo in basso tra le varie opzioni fino in fondo, perchè quella che ci interessa potrebbe trovarsi molto in basso e non essere, di fatto, subito visibile. Quello che andiamo a fare a questo punto è selezionare l’opzione Blocco con impronta digitale.

Ci siamo: per selezionare l’opzione e lasciarla attiva, bisogna selezionare l’opzione a fianco di Sblocca con impronta digitale, assicurandoci che sia accesa e selezionata. È possibile che il cellulare vi chieda, la prima volta, di validare la vostra impronta: operazione che è possibile eseguire in modo molto semplice, anche qui, perchè basta premere con il dito sul lettore di impronte del vostro telefono, che solitamente si trova sul retro nei pressi dell’obiettivo della fotocamera.

Validata l’impronta, avrete abilitato l’opzione: per sbloccare WhatsApp, avendo abilitato questa opzione, dovrete per forza di cose usare la vostra impronta, e questo terrà le vostre chat lontane da occhi indiscreti. Potete anche scegliere se Bloccare automaticamente l’app subito (immediatamente), dopo un minuto oppure dopo 30 minuti di inutilizzo: nella pratica ciò dipende parecchio dalle vostre abitudini personali, per cui scegliete esclusivamente in base a quelle.

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Articoli più letti su questi argomenti: