Come funziona Snapchat Cosa sono gli snap, come usare il timer e tante altre storie

<span class="entry-title-primary">Come funziona Snapchat</span> <span class="entry-subtitle">Cosa sono gli snap, come usare il timer e tante altre storie</span>

Cos’è Snapchat

Snapchat è una piattaforma online mediante la quale, una volta registrati, è possibile condividere e scambiarsi video o audio, cosiddetti snap, della durata massima di pochi secondi. I contenuti sono pertanto di rapida fruizione, e vengono automaticamente cancellati una volta generati. Si tratta quindi di un’app per tablet e smartphone molto usata dai ragazzi più giovani, e che si presenta come una via di mezzo tra due cose:

  • app di messaggistica (tipo Whatsapp e Telegram)
  • un vero e proprio social network.

… in che senso “real friends”?

Nella presentazione scrivono Real friends, cioè “veri amici”. Così si presenta l’app realizzata dall’azienda Snap, Inc., e perché scrivano “real friends” è presto detto: su Snapchat si incontrano solo persone reali, e questo aspetto l’ha resa famosa, fruibile e popolare tra migliaia di utenti anche nel nostro paese. Al contrario di molte altre chat che, almeno nelle intenzioni dei creatori, sono popolate di fake, doppi account e veri e propri bot (ovvero programmi che “fanno finta” di essere persone, spesso raggirando o truffando gli utenti).

Come è fatta Snapchat?

La più importante caratteristica di Snapchat è il fatto che non esiste una timeline, non si può personalizzare il proprio profilo e tutti i contenuti tendono a durare (dentro l’app) non più di 24 ore al massimo. A differenza di altri social, inoltre, Snapchat non offre “cuori”, like nè altro genere di funzionalità simili.

Come usare Snapchat: uso del timer

Sapevi che Snapchat ti consente di scattare Snap con un timer? Quando accendi il timer, avrai tre secondi per metterti in posizione dopo aver tappato il pulsante di acquisizione per scattare la foto. Questa mini-guida ti farà vedere come funziona!

Tappa la freccia verso il basso sulla parte destra dello schermo

Tappa sul timer sulla destra (icona con la sveglia) e… preparati

Sei pronto? Tappa sul tondino della foto per scattarla

Dopo averla fatta vedrai un conto alla rovescia “3, 2, 1” che apparirà sullo schermo, e passato questo tempo potrai farti la foto. La foto sarà acquisita in automatico dall’app.

Storia di Snapchat

Snapchat è un’app per telefono ideata dagli ex studenti di Stanford Evan Spiegel, Bobby Murphy e Reggie Brown, nel 2011. Da quando è stata lanciata fino ad oggi ha ottenuto un successo planetario, che l’ha portata anche ad essere quotata in borsa.

A quanti anni si può usare Snapchat

Esattamente come nel caso di Whatsapp, l’età minima per avere un account Snapchat è 13 anni.

Cosa sono gli snap

Se Facebook sfrutta like e post e Twitter i tweet ed i retweet, Snapchat offre i cosiddetti snap come strumento di comunicazione tra gli utenti. Uno snap non è altro che una foto dell’utente, oppure un video molto breve, che una persona invia ad i propri amici. Prima di inviarlo, ti sarà chiesto quanto tempo dovrà durare, limite temporale entro cui non sarà possibile recuperarlo o vederlo. Tutto qui, insomma: Snapchat fa dell’essenzialità e della semplicità d’uso uno dei suoi principali strumenti di forza.

Come funzionano snap su Snapchat

Gli snap a tempo (quindi con tempo di vita piccolissimo, rispetto ad altri contenuti postati su internet che vi rimangono potenzialmente per sempre) producono a mio avviso due effetti fondamentali: anzitutto tendono a far rimanere l’utente connesso il più possibile all’app, offrendo così un buon potenziale di interesse per gli inserzionisti. In secondo luogo, il fatto che ogni messaggio abbia durata così breve lo rende molto appetibile per gli utenti più curiosi (per non dire peggio). Del resto sono noti parecchi casi bordeline di uso dell’app: alcuni utenti esibizionisti, ad esempio, postano proprie foto di nudo attraverso Snapchat (per quanto la cosa non sia tollerata dai termini di servizio), e questo porta ovviamente un ulteriore grado di attrattiva visto che, peraltro, le foto non si possono salvare, non rimangono salvate da nessuna parte (almeno così dicono ufficialmente) e l’utente che pubblichi qualsiasi foto viene informato da una notifica se un suo contatto si salva una screenshot.

Le foto ed i video su Snapchat verranno davvero cancellate?

Apparentemente sì, vengono cancellate, ma non c’è modo di provarlo con certezza. Tutto sta nella fiducia che si ripone nell’app in questione, anche se dai Terms & Conditions ufficiali è scritto chiaramente che vengono cancellate.

Privacy di Snapchat

Il fatto che Snapchat venga presentato in una modalità del genere tenta molti utenti a trasgredire le regole classiche, quelle netiquette che vengono seguite su altri social, con conseguenze spesso non esaltanti. Molti utenti postano su Snapchat foto intime, e non dovrebbero farlo: in effetti, i contenuti sono davvero al sicuro una volta autodistrutti? In linea di massima si, anche se nessuno può impedire a un utente di fare uno screenshot del tuo Snap prima che sia svanito. In quel caso, però, Snapchat ti invierà un avviso, segnalando chi e quando ha scaricato la foto in questione.

Nonostante questo, Vice Motherboard ha evidenziato qualche mese fa, in un’inchiesta molto dettagliata, che i dipendenti di Snapchat usano un’app dal nome SnapLion, con il quale possono vedere tutto quello che fanno gli utenti e, in buona sostanza, spiarne i comportamenti. Ovviamente questo non vuol dire che tutti abusino dello strumento: strumento che è utile per prevenire o provare casi problematici di uso dell’app, come quelli legati al cyberbullismo. Al tempo stesso, pero’, i dipendenti di qualsiasi azienda vanno e vengono: possiamo forse fidarci di tutti loro? Foto di party selvaggi o foto intime su Snapchat, quindi, meglio di no, in generale.

Real friends (cit.)

Possono spiarmi su Snapchat?

In genere sì, esistono software spia – malware per farlo, anche se il loro utilizzo non è detto che sia consentito nel paese in cui vivete. Ne esiste uno dal nome mSpy ad esempio che permette di vedere ai genitori cosa fanno i propri figli minorenni con Snapchat, con Whatsapp e con Skype.

Come usare Snapchat

Come prima cosa, devi aprire l’app di Snapchat e, la prima volta, registrarti.

Poi come prima cosa ogni volta vedrai la fotocamera, quindi sei pronto per postare la tua foto o il tuo video personalizzato.

Se premi una volta brevemente sul bottone centrale, scatti una foto.

Se premi una volta più a lungo sul bottone centrale, farai un video.

Video e foto vengono in genere realizzati in formato verticale (cioè con il lato più piccolo del telefono verso il basso).

Usare gli effetti dentro Snapchat

Gli effetti di Snapchat servono a rendere più carini i nostri contributi video e foto, e si chiamano Lenses: sono gli effetti che potete applicare direttamente quando postate una foto, sul vostro volto eccetera.

Altre notizie su Snapchat

Secondo le ultime notizie, Snap, la società a cui fa capo Snapchat, punta a raccogliere 1 miliardo di dollari tramite l’emissione di un bond convertibile. Le risorse saranno usate per possibili acquisizioni di “business complementari, prodotti, servizi e tecnologie”, o per il riacquisto di azioni, ha spiegato la compagnia.
Il bond convertibile, che arriverà a maturazione nel 2026, segue di due settimane la presentazione dei risultati sopra le attese di Snap, che hanno lasciato intravedere come gli sforzi portati avanti dalla società per superare un 2018 nero – con la fuga di manager e utenti – stiano dando frutti. Snap ha infatti chiuso il secondo trimestre con ricavi in aumento del 48% a 388 milioni di dollari, sopra le attese degli analisti. Gli utenti giornalieri attivi sono saliti del 7% a 203 milioni, oltre i 191,7 milioni previsti. Meglio delle attese anche le perdite, che sono scese a 255 milioni di dollari dai 353 milioni dello stesso periodo del 2018.(ANSA).

Come installare Snapchat

Snapchat è gratuita e si scarica dai seguenti link ufficiali.

1 voto


Informazioni sull'autore

Redazione

Articolo scritto in collaborazione con Trovalost.it