Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Che vuol dire «upgrade»?

L’etimologia di “upgrade” deriva dalla combinazione delle parole inglesi “up” (su) e “grade” (grado), indicando quindi un avanzamento o un miglioramento di qualcosa verso un livello superiore.

In informatica, un “upgrade” si riferisce al processo di miglioramento di un software, hardware o sistema operativo verso una versione successiva o più avanzata. Questo può includere l’installazione di una nuova versione di un’applicazione, l’aggiornamento di un sistema operativo a una versione più recente o l’aggiornamento di componenti hardware per migliorarne le prestazioni.

In senso più ampio, l’upgrade può essere applicato a qualsiasi situazione in cui si passa da una versione meno avanzata o meno efficiente a una versione più recente, migliore o più efficiente di qualcosa, che sia un prodotto, un servizio o un processo. Ad esempio, si può fare un upgrade delle competenze attraverso l’acquisizione di nuove conoscenze o competenze più avanzate.

Ci sono diversi esempi di software famosi che hanno subito upgrade significativi nel corso del tempo. Ecco alcuni:

  1. Sistemi Operativi:
    • Windows di Microsoft: Passaggi come il passaggio da Windows 7 a Windows 8, e poi a Windows 10, rappresentano importanti upgrade del sistema operativo.
    • macOS di Apple: Ogni nuova versione di macOS introduce solitamente miglioramenti significativi nelle funzionalità e nelle prestazioni.
  2. Applicazioni Software:
    • Microsoft Office: Ogni nuova versione di Office (ad esempio, da Office 2016 a Office 2019 o a Office 365) include nuove funzionalità, miglioramenti delle prestazioni e della sicurezza.
    • Adobe Creative Cloud: Software come Photoshop, Illustrator e Premiere ricevono aggiornamenti costanti che portano nuove funzioni e miglioramenti delle prestazioni.
  3. Browser Web:
    • Google Chrome, Mozilla Firefox, Microsoft Edge: Questi browser vengono aggiornati frequentemente per migliorare le prestazioni, la sicurezza e aggiungere nuove funzionalità.
  4. Giochi:
    • Videogiochi come Fortnite, League of Legends o Call of Duty ricevono regolarmente aggiornamenti che introducono nuove mappe, personaggi, modalità di gioco e correzioni di bug.
  5. Sistemi Operativi per Dispositivi Mobili:
    • iOS di Apple e Android di Google vengono costantemente aggiornati con nuove versioni che portano miglioramenti delle prestazioni, nuove funzionalità e correzioni di bug.
  6. Software Open Source:
    • Piattaforme come WordPress o Drupal, utilizzate per creare siti web, ricevono aggiornamenti regolari che introducono nuove funzionalità e miglioramenti della sicurezza.

Ogni upgrade porta con sé una serie di migliorie che possono riguardare aspetti diversi, come la sicurezza, le prestazioni, l’usabilità e le nuove funzionalità, mantenendo così il software all’avanguardia e in linea con le esigenze degli utenti.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

👇 Da non perdere 👇



Questo sito web esiste da 4519 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4031 articoli (circa 3.224.800 parole in tutto) e 16 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo - Pagare online (il blog) - Trovalost.it