APFS, il nuovo file system di Apple criptato ed ottimizzato per SSD

Pubblicità

Durante il WWDC (Apple Worldwide Developers Conference) di ieri è stata presentata una nuova importante feature nei sistemi Apple: si tratta di per tutti i sistemi da Apple Watch a Macbook Pro.

La principale caratteristica di APFS (acronimo per Apple File System) consiste nell’essere canditato a rimpiazzo naturale dell’attuale HFS+, con un supporto specifico per i supporti Flash / SSD e per una crittografia molto avanzata al suo interno. Dal punto di vista degli sviluppatori Apple, poi, sarà necessario usare alcune accortezze per mantenere la retrocompatibilità con il precedente file-system proprietario.

Plausibilmente APFS sarà incluso nei sistemi Apple a partire dal prossimo anno (come infatti è successo, ndr).

Saranno disponibili, in particolare, tre diverse modalità di crittografia dei file:

Photo by skenmy

0 voti