Apple ripara tre nuove falle informatiche


Pubblicato il: 26-08-2016 08:21 , Ultimo aggiornamento: 01-03-2019 12:21

È stata recentemente analizzata e riparata una falla informatica sui sistemi Apple, in particolare ben tre diverse tipologie di vulnerabilità che possono essere utilizzate per infettare a distanza gli iPhone. Mediante esse virus e malware possono intercettare e copiare messaggi transitati su Gmail, Facebook e Whatsapp, stando ad un report dettagliato pubblicato dai ricercatori che hanno fatto la scoperta (fonte).

Il malware in questione va sotto il nome di Trident, e riguarda tre diverse casististiche classifiche come CVE-2016-4654, CVE-2016-4655, e CVE-2016-4656. Esso viene utilizzato all’interno di un software di spionaggio chiamato Pegasus, utilizzato per effettuare attacchi informatico a livello di kernel e sfruttando avanzate tecniche di crittografia. La scoperta originaria risale ad una segnalazione effettuata da Ahmed Mansoor, un attivista per i diritti umani che ha inoltrato a Citizien Lab un messaggio di testo con link che aveva ricevuto, dal contenuto evidentemente ingannevole.

iOS 9.3.5. è un aggiornamento per iPhone e iPad di 40 MB, e sarebbe legati (secondo il report pubblicato) alla recente scoperta massiva di software nocivo e malware sviluppato da NSO Group. L’update in questione è disponibile per tutti i dispositivi Apple che usano iOS 9, inclusi iPhone 4S e più recenti, iPad 2 e più recenti, tutti i modelli di iPad mini e pro, iPod di quinta e sesta generazione.

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Apple ripara tre nuove falle informatiche di Salvatore Capolupo su Trovalost.it
Apple ripara tre nuove falle informatiche (News)

Articoli più letti su questi argomenti:

Seguici su Telegram: @trovalost

SMSHosting Usa il codice PROMO per uno sconto sul primo acquisto: PRT96919