Errore 404 in home di WordPress, cos’è e come si risolve Di solito un errore 404 sulla homepage di WordPress indica che c'è un errore nei dati del database MySQL

<span class="entry-title-primary">Errore 404 in home di WordPress, cos’è e come si risolve</span> <span class="entry-subtitle">Di solito un errore 404 sulla homepage di WordPress indica che c'è un errore nei dati del database MySQL</span>

Natura dell’errore: si tratta di un problema su WordPress che può capitare per le cause più diverse. In genere significa che la pagina richiesta non esiste, ad esempio perchè è stata cancellata o è stata rinominata senza un redirect.

Avete un errore 404 sulla home page di WordPress? Quasi certamente i path del vostro sito sono stati impostati male, per cui leggendo questa breve FAQ potrete trovare la risposta a questo problema. Questo errore è noto sotto varie forme, una delle più diffuse delle quali è “404 Not Found“, ovvero “errore 404 non trovato” (significa che non è stata trovata la pagina web che avete provato ad aprire).

Da cosa dipende l’ errore 404? In genere una pagina 404 in WordPress significa che l’URL corrispondente a quella pagina non esiste più, per cui è necessario cercare quel contenuto all’interno del sito oppure rivolgersi altrove. Si tratta quindi di una pagina cancellata o mancante dal sito, tipicamente perchè il webmaster l’ha cancellata (inavvertitamente o volutamente, a seconda dei casi).

MisterDomain.EU

Tale circostanza può anche capitare nel caso in cui si sia effettuato un trasferimento del sito da locale a remoto, e questo tipicamente per via degli URL nel dump MySQL del sito i cui URL (assoluti, come è noto) non sono stati aggiornati. Per saperne di più in merito, leggi come trasferire un sito in WordPress.

Come si risolve? Un 404 è sintomo di una pagina mancate: se si tratta di un sito statico, il file è stato  cancellato o spostato. Se invece si tratta di un articolo o di una pagina, è probabile che il webmaster l’abbia rimossa. Per risolvere il problema deve intervenire il webmaster, che può:

  1. ripristinare la pagina web, in modo che venga restituito un codice 200 OK ed i contenuti siano di nuovo visibili;
  2. effettuare un redirect 301 (permanente) della pagina web 404, in modo che vada a puntare su una nuova pagina equivalente alla vecchia mancante. Per effettuare questa cosa, per inciso, ci sono diverse tecniche a disposizione.
Ti piace questo articolo?

2 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Errore 404 in home di WordPress, cos’è e come si risolve

Votato 9 / 10, da 2 utenti