Il trionfo del CBD nella società  di oggi

Aggiornato il: 21-12-2021 11:46
La cannabis è una delle piante che fin dall’antichità  ha fatto parte della medicina naturale. Si ha notizia del suo utilizzo nel 4.000 a.C. quando veniva utilizzato come risorsa naturale per alleviare i disturbi senza nemmeno sapere quale fosse il suo processo d’azione o i suoi principali principi attivi. Ma la scienza si è concentrata su questa controversa pianta che per anni è stata coinvolta in ogni tipo di scandalo legale, la cosa buona è che la visione del CBD di molti è cambiata, al punto che il composto gode di approvazione legale. Infatti oggi è possibile ottenerlo senza inconvenienti in negozi di CBD online o fisico, che vendono prodotti certificati e che rispettano le normative europee.

Contesto storico del Cannabidiolo o CBD

Ci sono prove scientifiche che indicano l’uso della cannabis nell’anno 4.000 a.C. come pianta medicinale, questa situazione non è rimasta una leggenda del passato, poichà© l’uomo si è interessato sempre più alle proprietà  della pianta con l’intenzione di decifrare il processo d’azione e ciò che in esso era capace di alleviare.

Nel corso degli anni l’evoluzione delle conoscenze scientifiche ha aperto una lunga strada allo studio dei cannabinoidi.

In particolare il meccanismo d’azione di questi cannabinoidi era ancora sconosciuto, ma fu grazie allo scienziato Raphael Mechoulam che tra il 1963 e il 1964 riuscଠa scoprire che gli effetti psicoattivi della pianta derivano dalla presenza di THC.

Indubbiamente, questa scoperta è stato un fatto storico che ha rivolto lo sguardo verso il CBD, poichà© molti lo consideravano dannoso in quanto lo attribuivano familiare con il THC, questo ha posto le basi per rivelare il suo valore terapeutico all’umanità .

L’Organizzazione Mondiale della Sanità  dice “Si” al CBD

Nonostante i fatti storici che dimostrano molteplici usi del CBD, ancora oggi ci sono molte opinioni divergenti che permangono nella società .

Anche la scienza, con il suo importante ruolo, si è concentrata sempre più sull’uso di questo composto, diventando il protagonista di vari studi e ricerche cliniche che permettono di dimostrare l’efficacia di ogni suo effetto benefico.

Tuttavia, un evento in particolare ha dato grande importanza a questo composto, e cioè che il Comitato di esperti sulla dipendenza dalla droga dell’Organizzazione Mondiale della Sanità , ha emesso diversi verdetti importanti nel rapporto del 10 novembre 2017 che afferma che il CBD è una sostanza che non produce alcun effetto di dipendenza, quindi non c’è rischio che le persone possano soffrire di dipendenza da questo composto come accade con il THC.

Ti potrebbe interessare:  I generatori di voce realistici sono già una realtà

Il Business della canapa light in Italia

Negli ultimi anni il business della canapa in Italia è cresciuto notevolmente, grazie al processo di legalizzazione avvenuto con la L. n. 242 del 2016.

Tale normativa prevede che è necessaria l’autorizzazione per seminare i tipi di canapa (indicati in un apposito elenco) che abbiano un contenuto di THC inferiore allo 0,6 e la

la percentuale di principio attivo THC nelle piante può oscillare in una soglia di sicurezza che va dallo 0,2% allo 0,6% di principio attivo.

Per molti anni l’Italia, e non solo, è rimasta fuori dal grande business della canapa light a causa di un lento processo di liberalizzazione, diversamente da alcuni paesi del Nord America, in cui sono state adottate da tempo normative in materia, e gli investimenti hanno già  raggiunto cifre miliardarie.

Tuttavia, oggi in Italia e in Europa si registra un indotto economico non indifferente e prospettive di crescita in settori che vanno ben oltre la semplice “cannabis light” e spaziano dalla cosmesi a diversi prodotti CBD per il benessere.

Tra le realtà  di spicco troviamo lo shop di CBDmania.it è un negozio online dove si possono trovare tutti i tipi di prodotti al CBD.

Ma cosa possiamo trovare su questo sito web?

Una vasta scelta di prodotti legati al mondo della Cannabis, come fertilizzanti, cosmetici al CBD Canapa Legale e una sezione blog in cui è possibile approfondire argomenti utili sul mondo della cannabis.

Inoltre, al fine di consigliare e guidare il cliente, presenta nel proprio catalogo tutte le recensioni verificate sui prodotti, rendendo cosଠpiù trasparente la guida all’acquisto.

Le spedizioni sono veloci, con tempi di consegna tra le 24/48 ore e sono completamente gratuite, in caso di restituzione del prodotto CBDmania garantisce il reso gratuito.

Dal momento in cui il cliente entra nella pagina web, ha la possibilità  di accedere a tutte le informazioni di cui ha bisogno che riguardano sia i prodotti che può acquistare e sia le informazioni sull’ acquisto.

Consultando la sezione F.A.Q. si ha accesso alle informazioni sulle spedizioni, sull’acquisto e sui prodotti.

Infine, CBDmania offre ai suoi clienti promozioni davvero convenienti grazie all’utilizzo della CBD Card – nel sito ci sono tutti i dettagli su come funzionaInoltre è possibile chiedere assistenza o informazioni commerciali tramite telefono, WhatsApp e email.



Questo blog pubblica contenuti ed offre servizi free da 11 anni. – Leggi un altro articolo a caso – Per informazioni contattaci
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Il trionfo del CBD nella società  di oggi
cbd
Torna su