Cyberpunk 2077 rimosso dal PlayStation Store

Cyberpunk 2077 rimosso dal PlayStation Store (News, Fuori dalle righe)
Argomenti trattati:
Pubblicato il: 18 Dicembre 2020 , Ultimo aggiornamento: 7 Marzo 2021

CD Projekt Red aveva creato un hype incredibile sull’uscita del gioco  coinvolgendo in eventi di presentazione anche lo stesso Keanu Reeves: hype che poi, alla prova dei fatti, inizialmente sembra avere palesato tutti i limiti del caso. Come qualsiasi altro prodotto software prodotto in fretta e sotto una certa pressione, ha fatto emergere bug e problemi di vario genere, che avevano già fatto rinviare l’uscita anche per via della pandemia che ha colto un po’ tutti alla sprovvista.

Xbox One e PlayStation 4 sono le piattaforme più interessate ai bug di cui sopra, e gli errori sono tantissimi e della natura più bizzarra: la fisica non sempre risponde ad aspettative realistiche, ci sono personaggi con dettagli grafici mancanti, altri possono attraversare oggetti che non potrebbero e così via. Anche tanti videogiocatori Youtuber se ne sono accorti, giocandoci le prime volte o durante le dirette su Twitch, che qualcosa non quadrava: ad esempio alcuni personaggi secondari erano senza skin, quindi si vedevano soltanto gli occhi e la bocca.

E poi ce n’è per tutti i gusti: personaggi che attraversano autoveicoli, moto che esplodono quando provi a salirci a bordo, auto che esplodono senza motivo e rimbalzano tra vari palazzi come la pallina di un flipper.

Alla fine dei conti, il PlayStation Store ha stabilito che in base alle sue condizioni d’uso il gioco non poteva più essere venduto nello store, ed ha provveduto a rimborsare (almeno sulla carta) tutti quelli che l’avevano acquistato e di fatto non avevano avuto la possibilità di goderselo, facendone esplicita richiesta con un form.

Mediante un tweet ufficiale, è stata quindi presa questa decisione, e basta cliccare qui sul sito ufficiale PlayStation per ottenere il rimborso seguendo la procedura indicata.

Per i soliti irriducibili o speranzosi che i bug possano essere risolti, da quello che trapela da varie fonti (Vice, che ha anche evidenziato qualche problema nella procedura di rimborso) sembra che sia programmato un aggiornamento importante del gioco che dovrebbe essere disponibile giorno 21 dicembre, che potrebbe risolvere molti di questi bug, per cui staremo a vedere. Di sicuro il lancio di Cyberpunk 2077, uno dei giochi più attesi dell’anno (se non il più atteso in assoluto), non è andato benissimo: prima della release, sembra che ci volesse necessariamente una PS5 per farla funzionare, e vari testi non hanno mostrato risultati esaltanti su PS4 o Xbox One. In genere la sensazione è quella di avere un prodotto dalle grandissime aspirazioni che pero’ risulta in parte, almeno ad oggi, quantomeno parzialmente completo.

4.41/5 (7,393)

Che te ne pare?

Articoli più letti su questi argomenti: