Domanda: perchè Windows 10 condivide le password Wi-Fi con i miei contatti? Wi-Fi Sense è una delle nuove funzioni di Win 10 che si preannuncia comoda per gli utenti, anche se vagamente dubbia sul piano della sicurezza

Pubblicità

Windows 10 ha riservato numerose novità per gli utenti informatici di tutto il mondo, tra cui una decisamente curiosa: di default, infatti, tutti i contatti Outlook, Skype e Facebook dell’utente corrente del PC avranno la possibilità di connettersi alle reti Wi-Fi di cui sia posseduta la password. password che, quantomeno, viene salvata in forma criptata da Windows, ma non si capisce comunque il perchè di una concessione del genere. Ad ogni modo è possibile per l’utente scegliere quale wi-fi condividere, e la funzione era già stata sperimentata nelle ultime versioni di Windows Phone.

La nuova funzione si chiama Wi-Fi Sense ed invia password Wi-Fi criptate ai contatti dell’utente (senza che le vedano in chiaro) in modo da permettergli la connessione diretta alla rete internet a cui lo stesso sia già abilitato. Certo può essere comoda per evitare di dover replicare la password manualmente su ogni computer di una stessa casa o ufficio, ma può anche essere disabilitata mediante:

Wi-Fi, Impostazioni di rete, Gestisci reti Wi-Fi, disabilitando tutte le opzioni presenti.

È quanto racconta Gizmodo.com con toni decisamente critici ed altrettanto preoccupati per la privacy degli utenti: una funzione che, per inciso, potrebbe anche essere utilizzata per nuovi attacchi informatici per gli utenti Microsoft. Staremo a vedere cosa sarà annunciato nei prossimi giorni.

Photo by Dana Spiegel

0 voti