Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Incendio ai datacenter di OVH: molti siti down

A quanto pare questa notte, verso le 3:00, i server dei datacenter di OVH sono stati colpiti da un incendio: ben tre dei quattro edifici della società  ne sono stati colpiti, e fortunatamente pare non ci siano vittime. Ovviamente ciò ha comportato un problema per i moltissimi servizi e siti web ospitati da OVH, che sono in parte ancora in down e probabilmente saranno ripristinati nelle prossime ore. Ci sono delle verifiche tecniche in corso, e la società  francese di hosting sta effettuando varie verifiche nel momento in cui scriviamo (ultimo aggiornamento delle 12:22 del 10 marzo).

Ad essere interessati al down sono i siti sui datacenter SBG1, SBG2, SBG3 e SBG4, e circa la metà  sono ancora non funzionanti (corrispondono con quelli che confluivano sui siti hostati nel datacenter di Strasburgo). Da quello che sappiamo, i server sono spenti, ma sono fortunatamente ancora integri, per cui si tratterà  di riavviarli e rimetterli in piedi un po’ per volta.

Per informazioni ulteriori suggeriamo ai clienti di OVH di contattare via email o ticket direttamente l’azienda.

Foto di copertina di Samuele Schirò da Pixabay

Da non perdere 👇👇👇



Trovalost esiste da 4413 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 3955 articoli (circa 3.164.000 parole in tutto) e 12 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
5/5 (1)
Ti potrebbe interessare:  In arrivo il nuovo Samsung S10: ecco le novità 

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo.it - Pagare.online - Trovalost.it.