NS1 subisce un pesante attacco DDoS, al via le contromisure


NS1 è un provider di DNS e gestione di grosse quantità  di traffico tra i più grossi al mondo, che ha recentemente annunciato di aver subito un attacco informatico di tipo DDoS, ovvero un tentativo di saturare le risorse del server ricorrendo ad una botnet (più dispositivi mirati a colpirne uno). Gran parte del traffico illecito è stato filtrato dagli esperti dell’azienda, mentre si è verificata un’interruzione del servizio per parte degli utenti durante la scorsa settimana.

Annuncio:
Vuoi pubblicare il tuo articolo su questo portale? Cercaci su Rankister (clicca qui) .

Non esiste alcuna indicazione su chi abbia sferrato l’attacco, molto comune nel settore (tanto da essere sfruttato anche solo come minaccia, in alcuni casi), ma in precedenza è noto che le analisi anomale di rete si fossero intensificate. Di fatto, attacchi del genere tendono a saturare in maniera distribuita le risorse del server, sfruttando nello specifico tecniche piuttosto sofisticate. Il risultato è stato un disservizio per i clienti di NS1 distribuito a vari livelli, oltre al fatto di aver introdotto varie problematiche sui DNS queries e pacchetti di dati volutamente malformati al fine di causare errori.

Il problema sembra essere attualmente rientrato, mentre l’azienda ha intensificato controlli e procedure di protezione dal problema (fonte).

Photo by Anfuehrer

👇 Da non perdere 👇



Questo portale esiste da 4552 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4141 articoli (circa 3.312.800 parole in tutto) e 20 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Privacy e termini di servizio / Cookie - Il nostro network è composto da Lipercubo , Pagare.online e Trovalost
Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.