Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

PHP 7 sta arrivando: ecco le principali novità 

Da qualche giorno è disponibile la nuova versione di PHP 7, il linguaggio di programmazione server side che tanto successo riscuote tra gli sviluppatori web. Già  all’inizio di dicembre aveva raggiunto lo status di General Availability, a significare il suo essere pronto ad essere distribuito ed utilizzato sui web server di tutto il mondo (o quasi).


Cerchi un hosting economico per il tuo sito o blog? Tophost ti aspetta (clicca qui)

Tra le nuove caratteristiche che saranno disponibili, riportiamo:

  • l’introduzione dell’operatore spaceship <=>, al fine di facilitare certi tipi di confronto tra le variabili (ad esempio ‘a'<=>’b’ restituisce -1, mentre ‘a'<=>’a’ restituisce 0);
  • la possibilità  di creare costanti in forma di array e non solo variabili singole mediante define;
  • la possibilità  di sfruttare classi anonime (create a runtime) un po’ come avviene in Javascript;
  • binding esteso dei campi variabile di una classe;
  • funzione intdiv specifica per la divisione tra interi.

I principali CMS pubblicati e scaricabili online che supportano PHP 7 sono, tra gli altri:

  • Drupal 7 e 8
  • WordPress 4.3.1
  • Joomla! 3.5 (in arrivo a gennaio 2016)

Per i provider di hosting che supportano questa caratteristica, è già  disponibile in alcuni casi il passaggio a PHP 7 mediante cPanel (opzione “PHP version manager“).

Attualmente la versione stable di PHP è la 7.0.1 ed è disponibile dal sito web ufficiale.

Photo by Andrew*

Da non perdere 👇👇👇



Questo portale web esiste da 4407 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 3917 articoli (circa 3.133.600 parole in tutto) e 12 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo.it - Pagare.online - Trovalost.it.