Quanto consuma un video in streaming come traffico dati?

Quanto consuma un video in streaming come traffico dati?

Se non avete internet a casa o comunque utilizzate una delle tante offerte di connettività mobile, queste offerte sono molto spesso a consumo: vi danno un sacco di GB mensili, in sostanza, ma poi – una volta passata la soglia – continuano a funzionare a connettività molto limitata.

Per questo è importante sapere quanto consumino le applicazioni che utilizzano più attivamente internet: i video in diretta streaming oppure i film che guardiamo sono molto influenti per questo.

Come calcolare il consumo di banda di un video

In genere bisogna dire che – per fare correttamente un calcolo del genere – dipende dalla qualità del video: il problema è che si tratta comunque di una stima orientativa, e che in linea di massima la qualità effettiva (e quindi il consumo di banda di un video) dipende da fattori non controllabili. In alcuni casi, ad esempio su Youtube, è possibile controllare il consumo di banda cliccando sulla rotellina a forma di ingranaggio presente sul video, in modo da tararne il comportamento. In altri casi l’impostazione è automatico sulla base della qualità della vostra connessione ad internet a consumo: più banda avete, meglio il video si vedrà, più traffico dati consumerà (ovviamente).

Connessioni a consumo: confronto tra offerte

Proviamo a ragionare sul concreto: secondo la guida ufficiale di Netflix, ad esempio, un video di qualità bassa (più o meno da 320p) consuma 0,3 GB ogni ora. Questo è il consumo base di un video a qualità molto bassa, tipico ad esempio di quando ascoltiamo le canzoni su Youtube. Se invece è un video di qualità media (o SD, a 480px) il consumo stimato sarebbe di circa 0,7GB/ora; se, ancora, vedessimo un video in HD – quindi tra 720p, 1080p e 2K – il consumo sarà di circa 3 GB /ora. Quest’ultimo può essere preso come dato di consumo medio di riferimento, quando ad esempio guardiamo partite in streaming, seguiamo eventi live oppure guardiamo dei film sfruttando la connessione a consumo.

Pubblicità:

Se vediamo un video in ultra HD (4K) con una connessione a consumo (sconsigliato in genere, poi ovviamente dipende dai casi) il consumo sarà di ben 7GB/ora.

Tabella dei consumi di traffico dati per qualità video

Il calcolo può sembrare astruso ma in realtà è semplice, e l’ho riassunto qui per comodità. Tenete conto che il tutto si basa su medie, e che il consumo effettivo potrebbe essere condizionato da altri fattori.

Pubblicità - Serve un hosting per il tuo sito? Noamweb Hosting Linux – Professional Linux

Qualità video Consumo medio
240p / 320p 0.3GB/ ora
480p 0.7GB/ ora
720p/1080p/2160p 3GB/ ora
4K 7GB/ ora

Fonte: https://help.netflix.com/en/node/87

(fonte)

Pubblicità:

Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Consulente SEO, ingegnere informatico e fondatore di Trovalost.it, Pagare.online, Lipercubo.it e tanti altri. Di solito passo inosservato e non ne approfitto.
Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Quanto consuma un video in streaming come traffico dati?

Votato 10 / 10, da 1 utenti