Quanto consuma un video in streaming come traffico dati?

Argomenti:
Pubblicato il: 16-06-2019 02:02 , Ultimo aggiornamento: 15-05-2021 10:01

Se non avete internet a casa o comunque utilizzate una delle tante offerte di connettività mobile, queste offerte sono molto spesso a consumo: vi danno un sacco di GB mensili, in sostanza, ma poi – una volta passata la soglia – continuano a funzionare a connettività molto limitata.

Per questo è importante sapere quanto consumino le applicazioni che utilizzano più attivamente internet: i video in diretta streaming oppure i film che guardiamo sono molto influenti per questo.

Come calcolare il consumo di banda di un video

In genere bisogna dire che – per fare correttamente un calcolo del genere – dipende dalla qualità del video: il problema è che si tratta comunque di una stima orientativa, e che in linea di massima la qualità effettiva (e quindi il consumo di banda di un video) dipende da fattori non controllabili. In alcuni casi, ad esempio su Youtube, è possibile controllare il consumo di banda cliccando sulla rotellina a forma di ingranaggio presente sul video, in modo da tararne il comportamento. In altri casi l’impostazione è automatico sulla base della qualità della vostra connessione ad internet a consumo: più banda avete, meglio il video si vedrà, più traffico dati consumerà (ovviamente).

Connessioni a consumo: confronto tra offerte

Proviamo a ragionare sul concreto: secondo la guida ufficiale di Netflix, ad esempio, un video di qualità bassa (più o meno da 320p) consuma 0,3 GB ogni ora. Questo è il consumo base di un video a qualità molto bassa, tipico ad esempio di quando ascoltiamo le canzoni su Youtube. Se invece è un video di qualità media (o SD, a 480px) il consumo stimato sarebbe di circa 0,7GB/ora; se, ancora, vedessimo un video in HD – quindi tra 720p, 1080p e 2K – il consumo sarà di circa 3 GB /ora. Quest’ultimo può essere preso come dato di consumo medio di riferimento, quando ad esempio guardiamo partite in streaming, seguiamo eventi live oppure guardiamo dei film sfruttando la connessione a consumo.

Se vediamo un video in ultra HD (4K) con una connessione a consumo (sconsigliato in genere, poi ovviamente dipende dai casi) il consumo sarà di ben 7GB/ora.

Tabella dei consumi di traffico dati per qualità video

Il calcolo può sembrare astruso ma in realtà è semplice, e l’ho riassunto qui per comodità. Tenete conto che il tutto si basa su medie, e che il consumo effettivo potrebbe essere condizionato da altri fattori.

Qualità videoConsumo medio
240p / 320p0.3GB/ ora
480p0.7GB/ ora
720p/1080p/2160p3GB/ ora
4K7GB/ ora
Fonte: https://help.netflix.com/en/node/87

(fonte)

2.53/5 (34)

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Quanto consuma un video in streaming come traffico dati? di Salvatore Capolupo su Trovalost.it
Quanto consuma un video in streaming come traffico dati? (Guide, Assistenza Tecnica)

Articoli più letti su questi argomenti:

Trovalost.it è gestito, mantenuto, ideato e (in gran parte) scritto da Salvatore Capolupo