Il database del mio sito web funziona a tratti: che faccio (e da cosa dipende)?

Il database del mio sito web funziona a tratti: che faccio (e da cosa dipende)?

Una cosa piuttosto fastidiosa che mi è capitata con il mio vecchio hosting era legata alla gestione del database MySQL: capiente, funzionale e ricco di opzioni di backup, ma al tempo stesso scarsamente affidabile a livello di reperibilità e connettività. Questo si traduceva, per gli utenti finali, in un disservizio che vedeva spesso il sito bloccarsi, caricare lentamente e/p visualizzare la schermata di WordPress Error Establishing a Database Connection.

Quando il database del vostro hosting va spesso offline, non funziona adeguatamente o non è raggiungibile, WordPress si accorge subito del problema e notifica all’utente che il database non è disponibile in lettura e scrittura: a livello pratico, questo dipende da una serie di possibili ragioni tra cui

Pubblicità:
  1. esiste un problema sui nodi / sul cluster del server in questione, per cui la lentezza deriva ad esempio da alcuni tipi di attacchi DDoS in corso (bisognerebbe segnalare l’eventualità, se è questo il caso);
  2. il database server è a terra, e deve essere riavviato (cosa che il più delle volte è in grado di fare solo l’hosting);
  3. il database non dispone di connettività, ovvero ha dei problemi di rete e non esce su internet (caso in cui bisogna solo aspettare che torni la linea).

In questi casi, quindi, purtroppo l’utente o webmaster medio non può fare nulla, neanche via cPanel, se non segnalare il problema al proprio hosting ed attendere una risposta da parte sua.


Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Ingegnere informatico, blogger, consulente SEO ed ideatore di trovalost.it.
Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.